Ischia a Maddaloni per conquistare la semifinale
Ischia a Maddaloni per conquistare la semifinale

Ischia a Maddaloni per conquistare la semifinale

COPPA ITALIA-ANDATA QUARTI DI FINALE: I gialloblu a caccia del pass qualificazione. Iervolino non farà turnover

Ultimo aggiornamento:

Simone Vicidomini– Maddalonese e Ischia si ritrovano ad affrontarsi dopo oltre due settimane, allo stadio “Cappuccini”. Dopo la partita giocata valida per il campionato, terminata a reti bianche, questa volta si gioca per la Coppa Italia, per l’andata dei quarti di finale. Rispetto alla gara di campionato il tecnico dei casertani Angelo Valerio potrà contare su alcuni giocatori di esperienza che hanno recuperato dopo essere stati fermi ai box per infortunio.

In casa Ischia, Iervolino ha pensato bene di non rischiare, lasciando a casa Di Costanzo e Pistola non ancora al meglio della condizione. Buone notizie anche per Florio che dalla settimana prossima potrà rientrare in gruppo ad allenarsi. In difesa confermata la coppia Muscariello (prestazione positiva nel derby di Forio) Chiariello. In mediana ci sarà il ritorno di Kikko Arcamone. In avanti le scelte non mancano, quasi certamente De Luise guiderà il reparto offensivo, supportato da Castagna con Trani e D’Antonio.

Come si vuol dire l’appetito vien mangiando, tornare sull’isola con un risultato positivo come un pareggio o addirittura una vittoria significherebbe giocare la partita di ritorno al “Mazzella” con molta più tranquillità. Dalle parti di Fondo Bosso l’intera dirigenza ed allenatore compreso hanno dichiarato apertamente che la coppa Italia è uno degli obiettivi e si farà di tutto per cercare di arrivare fino in fondo.

Dopo l’allenamento di rifinitura svolto al “Rispoli”, microfono aperto con il tecnico Angelo Iervolino e l’attaccante Gigio Trani. «E’ una partita difficile, complessa ma allo stesso modo stimolante perché anche la Maddalonese ci terrà a passare il turno – commenta l’allenatore gialloblù –. La posta in palio è alta, c’è l’accesso alla semifinale. Una gara che dunque si motiva da sola. Cercheremo di dare il massimo anche per i tifosi che sono sempre vicini.

Dal punto di vista della squadra, ci sarà come in passato una specie di rotazione in modo da dare spazio a tutti ma chiunque scenderà in campo darà il centouno per cento, consapevoli che si tratta di un appuntamento storico. Tuttavia bisogna anche guardare avanti, al futuro, visto che abbiamo degli impegni ravvicinati».

Gigio Trani dice senza mezzi termini che «siamo contentissimi della prestazione di sabato a Forio, ci aspettavamo un risultato positivo perché abbiamo messo in campo tanta grinta, carattere e voglia di fare bottino pieno. Non importava ci segnasse ma la prestazione della squadra. Siamo stati da subito aggressivi e continuando così per tutta la durata della gara. Ognuno ha messo quel qualcosa in più per vincere. Una cosa bellissima perché unisce tanti elementi della squadra. Ci si comporta come se fossimo una famiglia, un grande gruppo. Siamo contentissimi del risultato appena conquistato e speriamo di fare altrettanto in questa trasferta di coppa a Maddaloni».

I CONVOCATI DELL’ISCHIA

Portieri: Di Chiara, Mazzella

Difensori: Chiariello, Trofa, Buono, Esposito, Muscariello.

Centrocampisti: Cibelli, Sogliuzzo, Arcamone M, Montanino, Arcamone G.G, Iacono, Pesce.

Attaccanti: Di Meglio A, D’Antonio, Filosa, Castagna, Trani, De Luise.

ARBITRO- Maddalonese-Ischia ore 14:30 stadio “Cappuccini”, sarà diretta dal signor Mauro Tomei della sezione di Sapri (assistenti Amarante di Castellammare di Stabia e Marcone di Nocera Inferiore).

Ascolta la WebRadio