Inter, la notte di San Valentino vale il primo posto: Lukaku stende la Lazio

  SERIE A – Finisce 3-1 il posticipo della Serie A tra Inter e Lazio. A segno Lukaku, con una doppietta, e Lautaro per i nerazzurri. Non basta il gol di Escalante a evitare la sconfitta ai biancocelesti. La squadra di Conte vola in vetta la classifica, sorpassando il Milan una settimana prima del Derby. […]

 

SERIE A – Finisce 3-1 il posticipo della Serie A tra Inter e Lazio. A segno Lukaku, con una doppietta, e Lautaro per i nerazzurri. Non basta il gol di Escalante a evitare la sconfitta ai biancocelesti. La squadra di Conte vola in vetta la classifica, sorpassando il Milan una settimana prima del Derby.

Inter prima in classifica. Così si chiude la 22esima giornata di Serie A, iniziata con la vittoria del Napoli contro la Juventus e la sconfitta del Milan in casa dello Spezia, e conclusa proprio dal successo dei nerazzurri contro la Lazio. Successo che certifica il sorpasso in classifica ai danni dei rossoneri, quando mancano solo 7 giorni al derby di Milano.

La squadra di Conte inizia con grinta la gara e chiude il primo tempo in vantaggio di due reti grazie alla doppietta di Romelu Lukaku. Nel secondo tempo, la Lazio riesce ad accorciare le distanze con Escalante, che devia la punizione di Milinkovic-Savic e batte Handanovic. Ma pochi minuti più tardi arriva il gol di Lautaro, che mette la parola fine sul match e manda l’Inter in vetta alla classifica.

primo tempo

Primo tempo spettacolare a San Siro tra Inter e Lazio. Il match si accende al 12′, con il tiro di Lautaro da fuori che va poco lontano dalla porta difesa da Reina. Un minuto più tardi Leiva inventa per Lazzari, ma Handanovic capisce tutto e ferma l’esterno laziale. Al 19′, dopo una fantastica combinazione, Lukaku manda Lautaro verso la porta, ma l’argentino viene atterrato da Hoedt. L’arbitro non ha dubbi: calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Lukaku, che spiazza Reina e porta l’Inter in vantaggio.

In svantaggio, i biancocelesti spingono alla ricerca del pareggio, ma è attenta la retroguardia nerazzurra. Al 37′, è Immobile a tentare dalla distanza, Handanovic, però, gli chiude la strada. Sul versante opposto, ci prova ancora Lautaro, su assist di Eriksen, ma Reina dice di no. I padroni di casa continuano ad attaccare la porta avversaria: al 45′, dopo uno scontro di gioco tra Brozovic e Lazzari, la palla arriva a Lukaku che, solo davanti la porta, buca Reina e segna la sua doppietta personale. Il belga, inoltre, arriva a 300 reti in carriera. Il primo tempo si chiude con l’Inter in vantaggio 2-0 contro la Lazio a San Siro.

secondo tempo

Il secondo tempo inizia con una Lazio, modificata dagli ingressi di Parolo e Escalante, più aggressiva, ma ben contenuta dalla difesa nerazzurra. Al 54′ ci prova dalla distanza Marusic; il suo tiro, però, è alto e non impensierisce Handanovic. Pochi minuti dopo, un errore in disimpegno della Lazio manda Lautaro verso la porta, ma Parolo salva clamorosamente con un intervento miracoloso. Al 60′, punizione per gli ospiti, calcia Milinkovic-Savic, colpendo Escalante: la sua deviazione spiazza totalmente Handanovic. 2-1 Lazio, che accorcia le distanze.

L’Inter, però, non si abbatte e risponde poco meno di cinque minuti più tardi. Lukaku, approfittando di una Lazio scoperta, parte in contropiede e supera in velocità Parolo; una volta davanti al portiere, vede e serve Lautaro, che non sbaglia a due passi dalla porta. 3-1 Inter. Nel finale, la squadra di Inzaghi prova a chiudere il match a testa alta, ma non riesce a sfondare un’attenta difesa nerazzurra. Il match finisce 3-1 per gli uomini di Conte, che sorpassano il Milan in testa alla classifica.

 

A cura di Claudio Savino

 

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. Èpossibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Commenta

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV