27 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 26, 2022

Ischia, Iervolino: “Vittoria dedicata a Giovanni Napoleone”

Da leggere

Simone Vicidomini– L’Ischia fa suo il big-match contro la Frattese. I gialloblu con un gol per tempo si impongono in casa dei nerostellati. Prima vittoria per gli isolani in questo 2022. Iervolino prima di analizzare l’andamento della partita ci tiene a precisare “E’ una vittoria che insieme ai ragazzi dedichiamo al dirigente scomparso poco tempo fa, Giovanni Napoleone da sempre vicino alla società gialloblu. Sulla partita il tecnico commenta- fortunatamente è arrivata questa vittoria, ci tenevamo tanto sotto il punto di vista morale e ai fini della classifica. Ce da fare un appunto importante a tutti i ragazzi che sono andati in campo , perchè la gara è stata interpretata nei migliori dei modi.

Bisognava soffrire quando si doveva ,e giocare quando l’avversario lo permetteva. E’ un percorso che loro devono capire e devono essere artefici del proprio destino, poi si può perdere o vincere ma bisogna andare in campo per cercare di essere protagonisti della partita”.

Alla vigilia del match aveva chiesto una reazione da veri uomini, è arrivata? “Assolutamente. Ci abbiamo lavorato tanto sotto questo aspetto in queste settimane. Purtroppo la cocente eliminazione della Coppa Italia è stato il momento topico. Ora però devono capire che bisogna andare avanti, non mollare nulla e lavorare sodo. Ce da prendersi un dolcetto se vogliamo usare questa citazione, sul gol di Pistola che ha giocato in un ruolo non suo, ovvero l’ha ricoperto nel migliore dei modi”.

Vittoria meritata per l’Ischia ma quanti fantasmi ha rivisto sui tanti gol sciupati? “Purtroppo non sono più fantasmi replica Iervolino- sappiamo che noi per fare qualche gol in più dobbiamo soffrire tanto e potevamo chiuderla molto prima. Fa parte delle caratteristiche della nostra squadra e dobbiamo lavorare anche su questo. Sottolineo che non si è fatto ancora nulla, mancano ancora tante partite e bisogna andare avanti su questa strada”.

Un’Ischia che aveva una linea mediana in emergenza con Arcamone non al meglio e Cibelli out, con Sogliuzzo spostato nuovamente sulla linea del centrocampo è stato l’uomo chiave in quel reparto. “Si Sogliuzzo è importante in quel reparto. Lo dico da agosto da quando abbiamo iniziato la preparazione che in quel ruolo è un valore aggiunto. Ovviamente per necessità di altre partite, per quello che richiede la gara può ricoprire altri ruoli perchè è un giocatore intelligente Sapevamo che potevamo avere una leggera libertà a giocare in mediana e l’abbiamo sfruttata bene. Ha fatto gol poi anche quando lo spostato in posizione di attaccante.

La prestazione di De Luise? “Avevo chiesto proprio quello a De Luise, di lavorare nell’ombra e cercare di sporcare le loro giocate. Sapevamo che loro potevano giocare molto verticale da parte dei difensori e l’ha fatto molto bene”.

Il recupero di Pistola può essere un’arma in più? “Pistola è un giocatore importante, di gamba, di qualità di calcio. L’abbiamo schierato in quelo ruolo perchè sapevamo che era in grado di farlo. Lo spinto oltre i suoi minuti di cui poteva giocare perchè deve ritrovare ancora la suo miglior condizione. Iervolino chiosa- deve stare tranquillo e lavorare così come sta facendo e mettere gamba in quello che fa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy