Finale Mondiali calcio 2022: precedenti, statistiche, curiosità

Ormai ci siamo: dopo quasi un mese di divertimento ed emozioni, domani alle ore 16:00 si svolgerà la finale Mondiali 2022 calcio. A contendersi il titolo ci saranno Francia e Argentina. L’Albiceleste vuole vendicare la sconfitta del 2018.

LEGGI ANCHE

Ormai ci siamo: dopo quasi un mese di divertimento ed emozioni, domani alle ore 16:00 si svolgerà la finale Mondiali 2022 calcio. A contendersi il titolo ci saranno Francia e Argentina. L’Albiceleste vuole vendicare la sconfitta del 2018.

Finale Mondiali calcio 2022: L’Albiceleste vuole vendicare la sconfitta del 2018

Ormai ci siamo: dopo quasi un mese di divertimento ed emozioni, domani alle ore 16:00 si svolgerà la finale dei Mondiali 2022 di calcio. A contendersi il titolo ci saranno Francia e Argentina, che si sfideranno al Lusail Iconic Stadium di Lusail (Qatar) in un match che sembra davvero aperto a tanti possibili risultati.

Guardando ai precedenti tra queste due squadre, l’Albiceleste è avanti con 6 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte in dodici scontri (2v e 1s nelle partite dei Mondiali), ma l’ultima partita tra queste due compagini ha sorriso decisamente ai transalpini, vista l’importantissima vittoria per 4-3 negli ottavi di finale dei Mondiali del 2018 (quest’ultimo è stato anche l’unico precedente tra queste due squadre in una fase a eliminazione diretta).

È importante sottolineare poi che la squadra europea non perde da ben 10 partite in questo torneo contro nazionali sudamericane (sei vittorie e quattro pareggi) e, curiosamente, l’ultima sconfitta risale dunque al lontano 1978, quando i francesi si dovettero arrendere fatalità all’Argentina per 2-1 nella fase a gironi.

Proseguendo con le statistiche, per l’Argentina si tratta della sesta finale in una rassegna iridata (finora due successi e tre sconfitte), mentre per Francia sarà la quarta (due trionfi e una caduta, ovvero quella contro l’Italia nel 2006).

Tra l’altro, come ben noto, i transalpini sono reduci dal trionfo di quattro anni fa in Russia e andranno dunque a caccia della seconda vittoria consecutiva, impresa compiuta soltanto dall’Italia nel 1934-1938 e dal Brasile nel 1958-1962.

La partita tra Argentina e Francia sarà anche una sfida tra i due attuali capocannonieri del torneo, ossia Lionel Messi e Kylian Mbappé, entrambi attualmente con cinque goal a referto.

Da evidenziare che la Pulce ha aperto le marcature in quattro partite in questa rassegna iridata (contro Arabia Saudita, Messico, Australia e Croazia), mentre l’attaccante del PSG ha segnato il primo goal soltanto per una volta (contro la Danimarca nella seconda giornata della fase a gironi).

Inoltre, va sottolineato che finora Messi ha realizzato 11 reti ai Mondiali; Mbappé invece nove all’eta di 23 anni.

In conclusione, possiamo sicuramente affermare che le premesse per una grandissima finale ci sono davvero tutte. Ora non ci resta che aspettare il fischio d’inizio per poterci poi godere lo spettacolo finale di questa rassegna iridata. 

CALCIO – CRONACA SPORTIVA / Qatar

Fonti: Oasport/Rai

Arrestato Catello Martino: Esecutore dell’omicidio Fontana legato al clan D’Alessandro

Arrestato Catello Martino, affiliato clan D'Alessandro, accusato dell'omicidio di Alfonso Fontana a Castellammare.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare