Serie A: risultati delle big

La Serie A è cominciata lo scorso sabato e le top squadre si sono subito messe in mostra dimostrando il valore della propria rosa.

La Serie A è cominciata lo scorso sabato e le top squadre si sono subito messe in mostra dimostrando il valore della propria rosa.

Finalmente dopo 2 mesi di vacanza è ricominciata la Serie A (la più importante competizione italiana).

Questa prima giornata di Serie A 2022/23 è iniziata sabato con Milan-Udinese e Sampdoria-Atalanta ed è terminata ieri con Verona-Napoli e Juventus-Sassuolo.

Tutte le prime 8 della scorsa stagione di Serie A, sono riuscite a portarsi subito a casa i 3 punti.

In più questa prima giornata di Serie A rimarrà nella storia (dopo 51 anni la prima giornata di Serie A si conclude con 0 pareggi).

Ecco i risultati delle big in questa prima gara di campionato:

 

Milan-Udinese (4-2)

Il Milan (campione in carica) inizia benissimo il suo campionato di Serie A segnando 4 goal alla squadra di Sottil.

I marcatori di questa gara sono stati Becao (2’), Hernandez (11’), Rebic (15’, 68’), Masina (45+4’) e Brahim Diaz (46’).

Molte proteste da parte dei giocatori dell’Udinese sul rigore di Theo Hernandez.

Tra le sorprese oramai non c’è più Kalulu che nella difesa del Milan è una vera e propria certezza.

Rebic dimostra di poter aiutare molto il suo Milan anche quando gioca nel ruolo di punta.

L’Udinese, nonostante abbia segnato 2 goal al Milan, non riesce neanche a portarsi un punto a casa.

 

Lecce-Inter (1-2)

Anche l’Inter come il Milan riesce a portarsi a casa i 3 punti ma soffrendo di più.

Il Lecce (come i propri tifosi) non credeva al pareggio con una delle squadre più forti della Serie A ma all’ultimo secondo Dumfries riesce a segnare il goal decisivo che ha fatto vincere l’Inter.

I marcatori di questa partita sono stati Lukaku (2’), Ceesay (48’) e Dumfries (95’).

A Lukaku bastano 2 minuti per tornare in goal con la maglia dell’Inter proprio contro il Lecce (anche nel 2019 Lukaku esordì con l’Inter e segnò nella prima giornata di campionato contro il Lecce).

Ceesay si mette subito in mostra con la maglia del Lecce segnando il goal del pareggio che fino al minuto 95 ha fatto sognare tutti i tifosi della squadra pugliese.

Il Lecce ha provato a difendersi fino all’ultimo ma ciò non è bastato e l’Inter, grazie a Big Rom Lukaku e Dumfries, si porta a casa i suoi primi 3 punti di questo campionato.

 

Fiorentina-Cremonese (3-2)

La Fiorentina di Italiano gioca una buona partita contro la Cremonese portandosi 3 punti che possono essere molto importanti per un piazzamento in Europa.

Ad un certo punto la partita si è ribaltata quando la Cremonese è riuscita a segnare il goal del pareggio ma la Fiorentina grazie ad un errore del portiere Radu riesce a vincere.

I marcatori di questa partita sono stati Bonaventura (16’), Okereke (19’), Jovic (34’), Bianchetti (68’) e Radu (Autogol 95’).

A Luka Jovic bastano 34 minuti per segnare il suo primo goal con la maglia della Fiorentina.

Come Jovic, anche Okereke riesce a trovare subito il suo primo goal con la nuova squadra.

Periodo non facile per il portiere della Cremonese che dopo l’errore contro il Bologna (quando giocava nell’Inter), diventa protagonista di un altro errore decisivo lasciando la Cremonese a zero punti.

 

Lazio-Bologna (2-1)

La Lazio non inizia nel migliore dei modi questa partita ma nel secondo tempo riesce a cavarsela portandosi a casa i suoi primi 3 punti.

Al sesto minuto la Lazio prende un cartellino rosso (cartellino rosso dato a Maximiano per aver preso il pallone con le mani fuori dall’area di rigore) che la costringe a giocare in 10.

I marcatori di questa partita sono stati Arnautovic (38’), De Silvestri (Autogol 68’) e Immobile (79’).

Arnautovic si dimostra di essere un ottimo attaccante ma spesso le partite vengono vinte dalla squadra e non da un top infatti la Lazio riesce a ribaltare il risultato grazie al gioco di Sarri e grazie a Ciro Immobile.

Immobile debutta alla grande in questa nuova stagione segnando il goal decisivo che porterà alla Lazio i primi 3 punti.

 

Salernitana-Roma (0-1)

La Roma di Mourinho (seppur facendo un solo goal alla Salernitana) riesce a portarsi a casa i primi 3 punti di questo campionato.

La Salernitana nonostante abbia perso, dimostra di saper mettere in difficoltà qualsiasi squadra di Serie A quando gioca in casa.

L’unico marcatore di questa gara è stato Bryan Cristante (33’).

Paulo Dybala per un pelo non riesce a trovare il suo primo goal con la maglia della Roma.

Ottima prestazione di tutto il reparto offensivo della Roma (Abraham-Dybala-Zaniolo).

Pellegrini ha giocato da centrocampista centrale ed anche lui, come i suoi compagni di squadra, ha giocato una buona partita.

La prossima partita della Roma sarà contro la Cremonese e là ci sono molte probabilità che nuovi giocatori come Dybala possano andare a segno.

 

Verona-Napoli (2-5)

Il Napoli inizia alla grande la sua nuova stagione segnando 5 goal al Verona e sorprendendo tutti.

Il Napoli nonostante passa in svantaggio, riesce facilmente a ribaltare il risultato.

I marcatori di questa gara sono stati Lasagna (29’), Kvaratskhelia (37’), Osimhen (45+3’), Henry (48’), Zielinski (55’), Lobotka (65’) e Politano (79’).

Il neoacquisto Kvara (soprannominato Zizì) si mette subito in mostra dimostrando di essere un ottimo giocatore che può aiutare il Napoli sia oggi sia in futuro.

Ottima prestazione del reparto offensivo del Napoli (Kvaratskhelia-Osimhen-Lozano).

Ottima prestazione anche del neoacquisto Kim.

Si nota un Zielinski ancora sottotono ma con questo goal potrebbe ritrovare presto la miglior forma che aveva ai tempi di Gennaro Gattuso.

Sufficiente la prestazione del portiere Alex Meret che rimane comunque sul mercato (il Napoli punta Navas come sostituto di Meret).

Fabian non è stato convocato per questa gara, di conseguenza, vuol dire che lo spagnolo è già in partenza per Parigi.

Il Napoli con questi 5 goal si porta al primo posto in classifica.

Serie A Lozano Napoli

Juventus-Sassuolo (3-0)

Anche la Juve inizia alla grande il suo campionato di Serie A vincendo contro il Sassuolo per 3 a 0.

I marcatori di questa gara sono stati Di Maria (26’) e Dusan Vlahovic (43’, 51’).

Dusan Vlahovic si riconferma come uno dei migliori attaccanti della Serie A segnando una doppietta.

Angel Di Maria si mette subito in mostra segnando il suo primo goal con la maglia della Juventus.

Nonostante la vittoria per 3 a 0, la Juventus trema per l’infortunio dello stesso Angel Di Maria uscito al minuto 66 (infortunio all’inguine sinistro).

La Juve con questi 3 goal si porta al secondo posto in classifica dietro al Napoli di Luciano Spalletti.

 

Simone Improta

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV