Napoli-Sassuolo è storia, gli azzurri centrano la tredicesima vittoria

Un’altra grande partita da parte degli uomini di Spalletti. Napoli-Sassuolo si conclude 4-0 per i partenopei che non hanno assolutamente intenzione di fermarsi.

 

Napoli-Sassuolo è storia, gli azzurri centrano la tredicesima vittoria

 

Sì, è arrivata. Il Napoli raggiunge la tredicesima vittoria consecutiva davanti al sold out del Diego Armando Maradona. Gli azzurri battono il Sassuolo 4-0 facendo tutto nel primo tempo con la doppietta, diventata poi tripletta, di Osimhen e la rete di Kvaratskhelia.

 

Che partenza del Napoli

Napoli-Sassuolo inizia subito alla grande per gli azzurri. Segna, ormai sempre quando è in campo, Victor Osimhen. Palla lunga per Di Lorenzo che mette in mezzo, arriva l’appoggio di testa di Kvaratskhelia per Osimhen che di sinistro batte subito Consigli e dopo 4’ fa 1-0. La partita è bella, il Napoli attacca ma il Sassuolo anche ci prova con Pinamonti che, al 15’, riceve in area di rigore, calcia col sinistro e manda la palla di poco a lato. Primo squillo del Sassuolo, ma il Napoli gioca davvero troppo bene: altra super palla di Di Lorenzo per Kvara che, ancora una volta, appoggia morbido in area per Osimhen che fa 2-0! Show spettacolare degli azzurri al Maradona.

La prestazione dei neroverdi non è però male: gli uomini di Dionisi ci provano, soprattutto con Pinamonti che calcia da fuori col destro ma il tiro è facile presa di Meret. Da tale azione nasce un assist meraviglioso di Mario Rui per Kvara che, con un controllo fuori dal normale, di destro batte Consigli e fa 3-0. Si conclude così il primo tempo, gli azzurri incantano al Maradona.

FONTE FOTO: Ssc Napoli Twitter

Ci prova il Sassuolo, ma Osimhen è infermabile

Nel secondo tempo a iniziare meglio è il Sassuolo. I neroverdi provano a costruire qualcosa sempre con Pinamonti che calcia con il destro, ma ancora una volta è super presente Meret che respinge la sua conclusione. Dopo lo squillo dell’attaccante italiano, non si fa attendere la risposta del Napoli con Zielinski che dalla parte sinistra dell’aria di rigore calcia potentissimo, mancando però lo specchio della porta. Il secondo tempo ritrae una sfida molto più aperta: il Napoli ci prova, ma anche il Sassuolo costruisce tanto ma, in più circostanze, è sempre Meret a farsi trovare più che pronto. Il giovane portiere italiano può ritenersi senza dubbio uno dei migliori in campo: pronto e pulito in ogni intervento. A concludere definitivamente la sfida è ancora una volta Victor Osimhen che recupera palla, corre verso l’area, scavalca Consigli e realizza la tripletta che al 77’ chiude ancor di più la sfida.

 

Direzione Anfield

Termina così dunque il match tra Napoli-Sassuolo. Super, ennesima, vittoria degli azzurri che ora dovranno concentrarsi sulla sfida di martedì in Champions League contro il Liverpool ad Anfiel Road!

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Lega Pro Girone C, torneo livellato verso l’alto o il basso? – La Bastonatura

Lega Pro Girone C, torneo livellato verso l'alto o il basso? - La Bastonatura