Ischia, il test amichevole contro il Nola a porte chiuse?

Ischia, il test amichevole contro il Nola a porte chiuse?

Test compresi, siamo giunti all’undicesimo giorno di preparazione dell’Ischia Calcio. Ieri i gialloblu hanno svolto una seduta mattutina. Il gruppo ha lavorato agli ordini del prof. Michelangelo Di Maio, per mettere benzina nelle gambe in vista del primo impegno ufficiale (domenica 13 settembre in Coppa Italia contro il Poggiomarino).

Oggi e domani appuntamento al pomeriggio con i due allenamenti che chiuderanno la seconda settimana di preparazione. Tra cinque giorni ovvero mercoledì 9, al Mazzella ci sarà l’amichevole con il Nola. Sarà la prima, vera sgambatura stagionale. Non è stato possibile organizzare allenamenti congiunti con altre formazioni isolane per motivi sopratutto legata alla disponibilità di parte dei calciatori delle stesse squadre, impegnati con le attività lavorative.

Qualche partitella in famiglia farà quindi da prologo al test contro i bianconeri che hanno nelle gambe qualche giorno in più di preparazione. Un’amichevole che si potrebbe giocare a porte chiuse. In giornata è in programma una riunione con la dirigente del locale Commissariato di Polizia per fare il punto in vista della nuova stagione, sulla base delle normative che regolano l’afflusso degli spettatori tenendo conto dell’agibilità, della capienza in condizioni normali e sopratutto alle caratteristiche della struttura. I tifosi quelli più appassionati, incrociano le dita.