29.8 C
Castellammare di Stabia

Il dopo voto: l’analisi dell’astensionismo in Lombardia e Lazio

LEGGI ANCHE

Il dopo voto. L’esito ritenuto scontato delle elezioni regionali in Lombardia e Lazio, dovuto alle divisioni delle opposizioni, potrebbe essere il principale fattore del picco di astensione registrato alle urne.

Il dopo voto: l’analisi dell’astensionismo in Lombardia e Lazio

Molti cittadini pensano che, a causa della frammentazione delle opposizioni in Lombardia e Lazio, l’esito delle regionali sia prevedibile e che quindi il loro voto non cambi gli esiti.

La conseguenza di questo è una forte astensione, che rappresenta una preoccupazione condivisa da diversi sondaggisti.

Gli esperti intervistati hanno opinioni diverse sulla gravità di questa situazione:

  1. alcuni sottolineano che questa percentuale di astensionismo è stata raggiunta anche in passato e non è necessariamente un segnale di una crisi profonda della democrazia;
  2. altri ritengono invece che l’astensionismo sia una conseguenza diretta della mancanza di rappresentanza politica e di un’offerta di programmi di governo che rispondano alle esigenze della popolazione.

Diverse sono le soluzioni atte a garantire maggiore sicurezza e trasparenza durante il processo elettorale (inclusa la votazione elettronica) ma, in ogni caso, è importante che ogni cittadino eserciti il proprio diritto di voto, in quanto ogni singolo voto può fare la differenza nell’esito delle elezioni.

LEGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sfollati per il bradisismo: Lettera a Mattarella da Napoli – “Situazione inaccettabile per un Paese civile”. Nuovo sciame sismico nei Campi Flegrei all’alba

Campi Flegrei, nuovo sciame sismico all'alba. Sfollati scrivono a Mattarella: "Situazione inaccettabile, servono interventi urgenti".
Pubblicita

Ti potrebbe interessare