Capitol Hill: si uccide dopo aver speronato la barriera del Campidoglio

Polizia: un uomo si è ucciso dopo aver speronato la barriera di Capitol Hill, il Campidoglio degli Stati Uniti a Washington.

Polizia di Capitol Hill: un uomo si è ucciso dopo aver speronato la barriera del Campidoglio degli Stati Uniti a Washington. #polizia #capitolhill #EastCapitolStreet #campidoglio #14agosto2022

Capitol Hill: si uccide dopo aver speronato la barriera del Campidoglio

WASHINGTON – La Polizia di Capitol Hill ha comunicato che questa mattina, poco prima delle 4, un uomo si è lanciato con la sua auto contro una barricata di veicoli situata a East Capitol Street e 2nd Street a Washington e poi, sceso dall’auto in fiamme, ha iniziato a sparare colpi di pistola in aria prima di spararsi.

Law Enforcement Investigating Car Crash, Gunshots and Suicide on East Capitol Street: bit.ly/3po1cza

Immagine

IL COMUNICATO

“Subito dopo le 4:00, un uomo ha guidato la sua auto contro il cancello tra East Capitol Street e Second Street.
Mentre l’uomo stava scendendo dalla macchina, questa è stata avvolta dalle fiamme.
L’uomo ha poi sparato diversi colpi in aria lungo East Capitol Street.
Quando i nostri agenti hanno sentito il rumore degli spari, hanno immediatamente risposto.
Si stavano avvicinando all’uomo quando si è sparato.
Nessun altro è rimasto ferito”.

La notizia è stata riportata dal Washington Post che così prosegue:

Le forze dell’ordine, in tutto il paese, stanno affrontando un numero crescente di minacce e funzionari federali hanno messo in guardia sul potenziale di attacchi violenti agli edifici governativi nei giorni successivi alla ricerca da parte dell’FBI di Mar-a-Lago dell’ex presidente Donald Trump proprietà in Florida.

L’attacco, scrive, ricorda un incidente dell’aprile 2021 in cui, un altro uomo, un veterano di vecchia data del dipartimento di Washington DC, a un posto di blocco, aveva guidato un veicolo contro due agenti di polizia del Campidoglio per poi accoltellarli, uccidendone uno: Billy Evan, prima di essere poi ucciso, a sua volta, dalla polizia di Capitol Hill, luogo in cui in molti, ancora oggi, rimangono nervosi dopo che i sostenitori dell’allora presidente hanno preso d’assalto il Campidoglio il 6 gennaio 2021

Le autorità hanno detto che l’uomo, la cui identità non è stata rilasciata, si è schiantato contro la barricata e che mentre stava scendendo dall’auto, il veicolo è stato avvolto dalle fiamme. L’uomo ha quindi aperto il fuoco, sparando diversi colpi in aria mentre la polizia si avvicinava per poi spararsi prima di essere raggiunto.

La polizia ha detto che “non sembra che l’uomo stesse prendendo di mira qualche membro del Congresso” e che gli investigatori stanno esaminando il passato dell’uomo mentre lavorano per cercare dare un significato all’azione suicida per quanto inutile visto anche che sia la Camera che il Senato sono in pausa e che quindi pochissimi membri del personale lavorano nel complesso del Campidoglio soprattutto a quell’ora.

Le autorità hanno affermato che non sono stati segnalati altri feriti e la polizia non crede che nessun agente abbia risposto al fuoco.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV