28.3 C
Castellammare di Stabia

Virtus Stabia scoppiettante contro la Battipagliese: 2-1

LEGGI ANCHE

La Virtus Stabia, vittoria in rimonta in inferiorità numerica nel big-match contro la Battipagliese: continua così la striscia positiva degli stabiesi.

Allo stadio Comunale di Casola si è tenuta l’ottava di Campionato Promozione Girone D.

I padroni di casa sono quarti in classifica con quattordici punti, reduci da 4 vittorie, 2 pareggi ed 1 sconfitta. I biancazzurri con 18 goal segnati e 6 subiti sono carichi e determinati a mettere punti in cascina dopo il pareggio con l’Agerola, evidentemente troppo stretto. La Battipagliese, invece, quinta in classifica con 13 punti, è reduce da 4 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Gara molto sentita da entrambe le compagini essendo ad un punto di distanza l’una dall’altra. La Virtus Stabia, costruita per fare bene, ha molte assenze in panchina. Stessa situazione per la squadra avversaria che schiererà in campo molti giovani assetati di fama e di voglia di dimostrare.

La rosa di Mister Di Maio ha lavorato con costanza tutta la settimana per analizzare ed incrementare l’elemento mancato sabato scorso: il morso.

Formazioni ufficiali:

Virtus Stabia
Inserra, Formisano, Ruocco, Parlato, Gargiulo, Apuzzo, Savarese, Di Ruocco, Apuzzo C., Chirullo, Pagano.
All. Mister Di Maio

Battipagliese
Viscido, Minguzz, Serna, Mancino, Olmos, Manzo, Natella, Cascone, Paciello, Di Romana, Zoppino.

All. Mister Calabrese

Espulsi: Parlato

Corner: 8-1

La gara è stata diretta dal Sig. Di Lallo della sezione di Torre Annunziata, coadiuvato dagli assistenti Sig. Oliviero, della sezione di Ercolano e Sig. Di Santillo della sezione di Frattamaggiore.

Virtus Stabia – Battipagliese: primo tempo

Al 3’ Pagano recupera palla su errato disimpegno di Zoppino, entra in aria di rigore ma il tiro viene ribattuto in angolo da Viscido.

Minuto 8’ primo cartellino giallo per la Virtus, ammonito Pagano per gioco pericoloso.

10’ ammonito Zoppino per spinta si Pagano.

Al 21’ assist di Chirullo per Pagano che non aggancia, sfera che finisce tra le braccia del portiere Viscido.
Sul proseguimento dell’azione Savarese turno interno sulla sinistra, palla di poco sul fondo.

25’ rilancio di Inserra, sponda di Chirullo e Pagano dai metri trenta palla di poco sul fondo alla sinistra della porta difesa da Viscido.

26’ salvataggio di Gargiulo su Olmos.
Minuto 28’ su cross di Natella, colpo di testa di Di Romano, fallo di mano di Parlato, espulso.

Al 29’ rigore di Paciello che conquista il goal del 0-1.
Primo cambio della Virtus: esce Apuzzo C., entra D’Aniello.

32’ ammonito Savarese per proteste in campo di un rigore non consesso alla Virtus per presunto fallo di mani di Zoppini.

Al 37’ ammonito Mister Di Maio per proteste su ipotetico fallo.

Il direttore di gara concede 3’ di recupero.

Ammonito Minguzzi per la Battipagliese.

Finisce 0-1 il primo tempo condizionato da un arbitraggio molto discutibile. Ruocco e Apuzzo C., fino al suo cambio costretto, risultano gli under più attivi nei primi 45’ giocati.

Virtus Stabia – Battipagliese: secondo tempo

Al 4’ cross di Ruocco per la testa di Pagano, ma al centro non arriva Apuzzo per concretizzare.

6’ tiro di Di Ruocco, alto sulla traversa.

7’ ammonito Chirullo.

8’ Formisano crossa sulla destra per Pagano, parata miracolosa per Viscido, la Virtus conquista calcio d’angolo.

11’ tiro dalla sinistra di Paciello.

18’ Formisano tiro interno destro a giro, sfera di pochissimo sopra la porta.

19’ primo cambio per la Battipagliese, entra Cappuccio,esce Paciello.

21’ altro cambio per i biancazzurri, esce il Capitano, Savarese, entra Talia.

23’ esce Natella, entra Romano, su ulteriore cambio dei bianconeri.

25’ su cross di Ruocco, tiro di Talia, palla decentrata sulla destra, presa da Viscido.

33’ entra Cirillo, esce Chirullo.

34’ ammonito Di Ruocco per fallo.

38’ tiro di Pagano, sulla ribattuta di Zoppini, con probabile fallo di mani, incornata vincente di Gargiulo che riporta, finalmente, le due squadre in parità sull’ 1-1.

41’ punizione di sinistra di Talia, Viscido protegge con parata in tuffo.

43’ su azione di ripartenza Talia converge sulla destra e fa partire un tiro imbattibile sulla sinistra. Pregevole la sua entrata per il 2-1.

Il direttore concede 5’ di recupero.
La Battipagliese sostituisce l’8 con il numero 11.
La Virtus Stabia sostituisce Di Ruocco con Pirone.
Negli istanti finali della gara l’estremo difensore Inserra respinge gli attacchi degli ospiti.
Finisce 2-1 un match condizionato dalla direzione arbitrale con la Virtus che ha lottato strenuamente, nonostante l’inferiorità numerica, per ottenere una vittoria prestigiosa.

Virtus Stabia Battipagliese 2


Cuginette stuprate a Caivano: condannati tre dei 7 minorenni coinvolti, pene di 10 e 9 anni

Il Tribunale di Napoli ha condannato tre minorenni per abusi su due cuginette. Pene severe tra 9 e 10 anni.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare