Visita di cortesia tra l’agente di Insigne ed il Milan

LEGGI ANCHE

Visita di cortesia tra l’agente di Insigne ed il Milan

Visita di cortesia tra l’agente di Insigne ed il Milan – Considerazioni

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport nella giornata di ieri ci sarebbe stata a Casa Milan una visita di cortesia tra l’agente del capitano azzurro e la dirigenza rossonera.

Nonostante si tratti di una semplice visita di cortesia, la preoccupazione nell’ambiente Napoli non è poca soprattutto dopo che Lorenzo Insigne poche settimane fa ha rifiutato la prima offerta per il rinnovo.

Ciò che, invece, rassicura i tifosi e la società stessa è la più volte manifestata voglia del capitano di restare alle falde del Vesuvio.

Volontà di restare e di concludere la carriera nel suo Napoli alimentata dal suo amore viscerale con la città, dai record eguagliati, 81 goal in Serie A con il Napoli come Diego, e quelli ancora da raggiungere e perché no da superare, i 108 goal in azzurro di Sallustro e i 115 goal del Pibe de Oro.

Record che Lorenzo Insigne terrà ben presenti nel momento in cui si ridiscuterà del famigerato rinnovo contrattuale, record che potrebbero e dovrebbero garantirgli un maggiore riconoscimento e non un ridimensionamento dello stipendio.

Però nel caso in cui questo accordo non dovesse essere raggiunto, Lorenzo Insigne verrebbe di certo inserito nella lista dei cedibili.

Di seguito sintetizzato un estratto della Gazzetta dello Sport in merito alla visita di cortesia tra l’agente di Insigne e la dirigenza del Milan:

“Una presenza che non è passata inosservata e che ha creato qualche sospetto.

La presenza del suo procuratore nella sede del Milan potrebbe voler dire qualcosa; è normale che Insigne possa interessare ai grandi club, il Milan è uno di questi.

Per il momento resta la curiosità di questa visita di cortesia, magari se c’è stato qualcosa in più di un semplice saluto lo sapremo a fine campionato, quando Lorenzo è atteso da ADL per mettere nero su bianco.

Senza la firma sul nuovo contratto Insigne verrà messo sul mercato. Soluzione però poco credibile”.

A cura di Francesco Pio De Martino

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.


Juve Stabia aggiornamento incontro Lovisa Langella: summit positivo

Juve Stabia, le ultimissime sul summit interlocutorio ma positivo tra il presidente Langella e il ds Lovisa dopo le voci di un possibile addio del ds
Pubblicita

Ti potrebbe interessare