Violenza sessuale aggravata su ragazza di 13 anni. Arrestato

LEGGI ANCHE

Brescia: violenza sessuale aggravata commessa in danno di minorenne. Il GIP convalida l’arresto e dispone la misura cautelare della custodia in carcere.

Il GIP del Tribunale di Brescia, ritenendone sussistenti i presupposti, ha convalidato l’arresto del trentaduenne eseguito la notte del 5 aprile u.s. dai Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Brescia nella flagranza del delitto di violenza sessuale aggravata dalla circostanza di aver commesso il fatto in danno di minore di anni diciotto.

Contestualmente, il GIP – ricorrendo specifiche esigenze cautelari connesse al pericolo di reiterazione del reato della stessa specie di quello per cui si procede – ha applicato a carico del trentaduenne la misura coercitiva della custodia cautelare in carcere.

L’autore del fatto sarà detenuto presso la Casa Circondariale “Nero Fischione” di Brescia, ove era già ristretto dal momento del suo arresto.

Il fatto contestato concerne un episodio di violenza sessuale commesso dall’arrestato la notte del 5 aprile u.s., in Brescia, ai danni di una tredicenne, amica del figliastro dello stupratore.

La tredicenne era ospite in casa dell’amichetto, di anni undici, quando è stata abusata sessualmente dal patrigno di quest’ultimo, contro la sua volontà.

A lanciare l’allarme è stato proprio il minore. Secondo quanto emerso dalle prime indagini, lo stupratore aveva anche abusato di sostanze alcooliche.

Redazione Lombardia / Cristina Adriana Botis


Conchiglioni ripieni, i cugini dei Cannelloni: un primo completo

Se cercate l'idea giusta per un primo piatto della domenica che non sia la solita Lasagna o i soliti Cannelloni o anche i Paccheri, i Conchiglioni Ripieni fanno proprio al caso vostro.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare