Traisci: “La Juve Stabia non è in crisi”

LEGGI ANCHE

Rocco Traisci, giornalista di Metropolis, è intervenuto nel corso del programma “Juve Stabia Live Talk Show” che va in onda ogni giovedì dalle ore 21:00 sul canale 94 ddt e sui canali social ViViCentro.

Le dichiarazioni di Rocco Traisci sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

Rocco Traisci, ospite della diciassettesima puntata di questa stagione di Juve Stabia Live Talk Show, dichiara: “Foggia-Juve Stabia è il mio derby. Sono due squadre simili nel periodo che stanno vivendo. La Juve Stabia non è in crisi. Era al quarto posto, sì, poi una serie di partite, Crotone, Picerno, che hanno contribuito a farla scendere in classifica. Il Foggia proviene da partite importanti con la Coppa Italia. Partite dal massimo impegno. A gennaio sono andati via dei calciatori facilmente schierabili. La squadra è stata ridotta. Le star di questa squadra sono a pezzi.”

Traisci prosegue: “I calciatori sono arrivati allo stremo delle forze. Foggia e Juve Stabia si contendono i tre punti. Vedo un pessimismo latente per la Juve Stabia un po’ ingiustificato. A parte le prime tra squadre fortissime, la formula del torneo ci farà vedere che dieci squadre andranno a fare i playoff.

Tutti devono mantenere la posizione e fare attenzione ad infortuni, squalifiche. Per i tifosi a cui è stato negato di andare allo stadio, spesso, è anche un discorso di logistica. Creare strutture per le tifoserie è importante ma quando ci sono tensioni è difficile. Nella nostra città si è creato infrastrutture, un percorso, ma in altre zone non è così”. 

Foggia- Juve Stabia: un derby per Traisci

Traisci dichiara ancora: “Il centrocampo del Foggia non ha eguali se sta bene. Petermann è stato rigenerato da Zeman lo scorso anno. Gioca di prima. E’ forte. Poi c’è Schenetti, una finta mezza ala, che sa giocare a calcio. Ancora Frigerio che non ci sarà per squalifica. E’ stato la rivelazione di quest’anno del Foggia. Mai sostituito, si butta in aria, fa contrasto.

Ma il centrocampo non sta bene con un attacco evanescente, un valore inferiore che la Juve Stabia può sfruttare. Dico evanescente perché il Foggia ha tre attaccanti ma non specifici. E’ una squadra che va aggredita e va sconfitta”. 

Traisci conclude: “Secondo me, il Foggia si deve assestare con qualche cambio. Il modulo che verrà utilizzato domenica sarà il 3-5-2”. 


Juve Stabia TV


‘’L’oroscopo di Nina’’ per l’8 Luglio 2024, in esclusiva per ViVicentro, scopri cosa ti riserva il futuro

Esplora l'oroscopo di Nina per l'8 Luglio 2024 con pagella del giorno, affinità astrali, piante e colori emozionali.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare