Sottili: “Dopo 19 gare il valore della rosa è questo. Ma nel primo tempo non meritavamo il 2-0”

Stefano Sottili, allenatore della Juve Stabia, ha commentato l'esito del match perso per 3-0 a Francavilla

sottili-francavilla-750x330

Stefano Sottili, tecnico della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match perso 3-0 allo stadio “Nuovarredo Arena” di Francavilla contro la Virtus Francavilla.

Le dichiarazioni di Sottili sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Ci ritroviamo ad analizzare un 3-0 dove nel primo tempo nelle occasioni create abbiamo fatto tanto ma alla fine del primo tempo eravamo 2-0 per il Francavilla. Abbiamo preso due gol – aggiunge Sottili – su cui si poteva lavorare meglio. Quando crei tante occasioni il rammarico è per i ragazzi. Nel primo tempo prestazione importante ad imporre il nostro gioco ma trovarsi sotto di 2 gol pesa tanto. 

Contro il Potenza non avevamo concesso niente. Veniamo da due trasferte dove abbiamo subito sei gol e in attenzione e concentrazione dobbiamo migliorare senza dubbio. Non c’è una costante, sicuramente potevamo lavorare meglio – continua Sottili – perchè se prendi due gol così poi diventa tutto più complicato. Mi sarebbe piaciuto riaprirla ad inizio secondo tempo per dare anche morale visto che avevamo creato due situazioni favorevoli senza concedere nulla all’avversario. Ora dobbiamo stare zitti e cominciare a pensare alla prossima. Per fortuna si rigioca fra tre giorni. 

Non mi sono mai lamentato da quando sono a Castellammare ma quando ti cominciano a mancare tanti elementi e giocano ragazzi che non erano in condizione il tutto ti va un pò a penalizzare. Nonostante ciò – continua Sottili – nel primo tempo non meritavamo di stare sotto di due gol. 

L’obiettivo era venire qui e vincere la partita. Voglio dare una certa mentalità a questa squadra. E’ chiaro che dopo 19 partite il valore della rosa è questo. Non nascondiamoci dietro a un dito. Dobbiamo essere in grado di andare a migliorare ciò che c’è da migliorare, Dobbiamo vincere più partite possibili – conclude Sottili – con lo stesso atteggiamento in casa e fuori e bisogna lavorare tanto per migliorare”. 

Foto: ssjuvestabia.it