Napoli: Centro storico- arrestato un uomo 19enne per violenza sessuale

Napoli: questa notte, gli agenti di Polizia sono intervenuti in soccorso di una ragazza vittima di violenza sessuale da parte di un 19enne ucraino.

Napoli: Centro storico- arrestato un uomo per violenza sessuale La Polizia di Siracusa e di Priolo Gargallo durante il controllo del territorio hanno effettuato varie denunce

Napoli: questa notte, gli agenti di Polizia sono intervenuti in soccorso di una ragazza vittima di violenza sessuale da parte di un 19enne ucraino.

Napoli: Questa notte, nel Centro storico della città, sono intervenuti gli agenti di Polizia, in soccorso di una giovane donna, vittima di violenza sessuale da parte di un 19enne ucraino.
Gli agenti sono prontamente intervenuti, su disposizione della Centrale Operativa, nei pressi di un locale in vico Candelora per la segnalazione di una violenza sessuale.
Giunti sul posto, hanno trovato una ragazza la quale ha raccontato che, poco prima, un giovane da lei conosciuto l’aveva costretta ad un rapporto sessuale durante il quale l’aveva ripresa con un cellulare. L’uomo, inoltre, rientrato nei pressi del locale dove si trovavano gli amici, aveva iniziato a raccontare l’accaduto e ad uno di essi aveva anche inviato il video registrato poco prima.
Gli operatori, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, hanno raggiunto e bloccato I.O., 19enne ucraino, e lo hanno arrestato per violenza sessuale, “revenge porn” e lesioni aggravate.

Violenza sessuale: l’importanza della denuncia

Per quanto l’episodi provochi sconforto, sconcerto e rabbia, va segnalato un aspetto importante: la risolutezza e il coraggio con cui la donna si è prontamente rivolta alle Forze dell’Ordine per chiedere aiuto, e la professionalità con cui gli agenti sono intervenuti in soccorso della vittima.
Questo è un aspetto importante: è ormai purtroppo noto che il più delle volte, le vittime temano di non essere credute e soccorse dalle autorità, per questo subiscono violenza in silenzio senza denunciare o rivolgersi alle Forze dell’Ordine per chiedere aiuto.
Il fatto che la persona lesa, si faccia coraggio e chieda aiuto è indice di grande consapevolezza, e cioè che non ci si deve vergognare del male subito, al contrario è importante denunciare senza vergognarsi di raccontare ciò che è successo.
Allo stesso tempo, va sottolineato come sempre di più le Forze dell’Ordine vengano preparate per gestire questo tipo di situazioni, per poter risultare come un affidabile riferimento per le vittime.
Siamo ancora lontani da una prospettiva in cui chi esercita violenza fisica, psicologica, revenge porn e altre lesioni, venga disconosciuto e svergognato socialmente: purtroppo, molte sono le coscienze ancora “impregnate” di una mentalità malsana per cui il sesso, la violenza in tutte le sue forme, sono usati come strumento di sopraffazione e affermazione della “propria mascolinità”.
E’ importante quindi che le vittime si facciano forza e coraggio nel denunciare rivolgendosi alle Forze dell’Ordine, e che lo Stato continui sempre di più a mostrarsi attento e sensibile alle richieste di aiuto.
Solo così, la Legge potrà mostrare la sua forza e realizzarsi, e i colpevoli puniti.

 

Napoli: Centro storico- arrestato un uomo per violenza sessuale – Redazione Campania