Sottili Juve Stabia Potenza
Sottili Juve Stabia Potenza

Sottili: “Francavilla rivale scomodo. Ci vorrà una gara di spessore e da giocare a ritmi alti”

Stefano Sottili, tecnico della Juve Stabia, ha presentato il match con la Virtus Francavilla in conferenza stampa

Stefano Sottili, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del march di campionato con la Virtus Francavilla, in programma domani alle 14:30 e valevole per la diciannovesima e ultima giornata del girone di andata del campionato di Lega Pro Girone C.

Le dichiarazioni di Sottili sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Sappiamo che andiamo ad affrontare un avversario complicato che ha caratteristiche simili alle nostre. Il Francavilla è un rivale scomodo sia dal punto di vista tecnico che dinamico e dunque ci vorrà una gara di spessore per fare bene e dare continuità alla scorsa vittoria. Mi aspetto – aggiunge Sottili – una gara da giocare a ritmi alti, in un contesto caldo come ogni campo di questo girone.

Un primo mini bilancio lo faremo dopo la gara con l’Andria, quando con la pausa e l’apertura del mercato invernale potremo valutare le varie situazioni. Ho chiesto appositamente al direttore Rubino di non guardare a nulla oltre il campo fino al 23 dicembre mattina. Poi ci impegneremo nelle opportune valutazioni in vista della seconda parte di stagione. Ovviamente, – continua Sottili – anche in un pranzo dei giorni scorsi il presidente ci ha esortato a non accontentarci e dare il massimo in queste gare come anche nelle successive. Viviamo alla giornata senza guardare sulla lunga distanza ma abbiamo margini di miglioramento.

Le belle parole che spesso i calciatori hanno nei miei confronti, ultimo Eusepi, fanno piacere. I buoni risultati – continua Sottili – però sono frutto soprattutto dei loro atteggiamenti: è un gruppo piacevole da allenare, che sta bene insieme anche quando bisogna dirsi certe cose nel modo giusto. Abbiamo tutti, staff squadra e società, lo stesso obiettivo.

Eusepista facendo molto bene. Paradossalmente nella fase in cui segnava di più giocava meno per la squadra. Nelle ultime gare – continua Sottili – invece ha fatto un salto di qualità importante, facendo giocare bene chi gli ruota attorno e rimanendo coinvolto in ogni azione della Juve Stabia. Detto questo, spero che Umberto torni al gol personale quanto prima.

Tonucci resta in dubbio, vedremo se potrà almeno essere tra i convocati, mentre gli altri infortunati – conclude Sottili – non sono ancora disponibili quindi saranno assenti nella gara di domani”.

CAMBIA GDPR