Sabatino Metropolis Juve Stabia
Sabatino Metropolis Juve Stabia

Sabatino: “Sul mercato di gennaio non serve molto: prenderei solo un paio di esterni”

Francesco Sabatino, giornalista di Metropolis Quotidiano, ha presentato ai nostri microfoni il derby Paganese-Juve Stabia

Francesco Sabatino, giornalista di Metropolis Quotidiano, è intervenuto nel corso della trasmissione “Juve Stabia Live” per parlarci del momento delle Vespe.

“Bisogna fare i complimenti alla famiglia Langella e al direttore Rubino. La scelta di Novellino non era stata fatta da Rubino. Ora ha fatto la sua scelta con Sottili. Per la prima volta la Juve Stabia ha un’identità di gioco, cosa che con Novellino avevamo perso soprattutto nelle gare casalinghe.

La Juve Stabia arriva spesso al tiro, qualche volta si sbaglia e si può ancora migliorare. Si fa fatica ad innescare un bomber Eusepi ma nel complesso – aggiunge Sabatino – è una Juve Stabia che cresce molto e sta ottenendo risultati che hanno riportato la Juve Stabia in posizioni più consoni alla forza di questa squadra.

Questa Juve Stabia può migliorare ancora molto nel saper innescare Eusepi e Evacuo. Lo stesso vale per la gara col Taranto. E’ riuscita a complicarsi una gara che poteva anche essere chiusa prima. La Juve Stabia può migliorare nel palleggio quando c’è un calciatore come Berardocco o come Schiavi. Sul mercato di gennaio non serve molto. Manca qualcosa sugli esterni – continua Sabatino – soprattutto numericamente non tanto dal punto di vista della qualità. Un paio di esterni che possano permettere a Panico e a Bentivegna di rifiatare, credo ci voglia. Poi avere quattro portieri over in squadra la vedo un’esagerazione. Lo stesso Schiavi sta pagando un infortunio e bocciarlo sarebbe prematuro. Prenderei solo un paio di esterni e niente più.

Sarri l’unica volta che è venuto in sala stampa si è dimostrato dalle spalle larghe. Ha compiuto una grande parata col Taranto però ha anche fatto un paio di uscite a vuoto che hanno fatto tremare i tifosi. Ma i portieri giovani sono così. Il ragazzo però – continua Sabatino – sta dimostrando di poter stare in questa squadra. Tra i pali si sta dimostrando un ottimo portiere. Avendo alle spalle uno come Russo è una garanzia. Forse è il portiere più forte della rosa e i suoi consigli non possono che farlo crescere.

Degli ex dovrebbe giocare solo Volpicelli. Mi aspetto una Paganese arrabbiata e vogliosa di fare punti. In più sarà anche una squadra ampiamente rimaneggiata. C’è però Piovaccari e tanti giovani interessanti. La Juve Stabia – conclude Sabatino – deve fare la sua partita e giocarsela a viso aperto. Se si rivede il Tonucci visto contro il Taranto penso di poter dormire sogni tranquilli”.