Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Real Forio, Leo: “Le vittorie sofferte sono le più belle”

Real Forio, Leo: “Le vittorie sofferte sono le più belle”

DOPO GARA- L’allenatore dei foriani è soddisfatto della prova dei suoi e dei tre punti ottenuti

Simone Vicidomini– Il Real Forio conquista una vittoria importante in campionato, superando nel derby isolano al “Don Luigi Di Iorio” il Barano per 2-1, una diretta concorrente per la salvezza. “Per quanto riguarda la vittoria è un risultato importante per la classifica – dichiara Leo-. Indipendentemente dal derby questa era una partita da vincere contro una diretta concorrente. Sono felice, abbiamo sofferto. Le vittorie sofferte sono sempre le più belle. Dopo un primo tempo che abbiamo concesso un po’ troppo, nel secondo tempo ho visto la reazione. Ho visto una squadra compatta che voleva portare il risultato a casa lottando fino alla fine e per questo sono felice”.

La sensazione che nel primo tempo al Real Forio a centrocampo sia mancato quell’uomo d’ordine per non gestire lo straordinario ma il giusto ordinario? “E’ così. Avevamo Ciro Saurino non in perfette condizioni, tutta la settimana non si è allenato per un problema influenzale ed ho provato a chiedergli di sacrificarsi il secondo tempo ed infatti si è visto. Nel primo tempo è stato un centrocampo un po’ arrangiato con Valentino che non è ancora in perfette condizioni. Ci sono dei sistemi di gioco che vanno migliorati. Avremo tutto il modo per trovare la sua miglior condizione e sfruttare le sue caratteristiche. Con Saurino in campo si è visto una squadra compatta e più ordinata. Quello che ci manca è sempre in fase di finalizzazione, creiamo buone ripartenze ma sbagliamo sempre l’ultimo passaggio che non ci consente di chiudere le partite”.

Con due attaccanti in campo con Jelicanin e Gianluca Saurino che entrambi hanno segnato, Leo non è affatto soddisfatto e quindi c’è ancora da lavorare? “Io credo che oggi va fatto un plauso anche a Castaldi che ha giocato una partita ottima sia in fase difensiva che offensiva. Nel pacchetto offensivo mettendoci anche Cantelli oltre ai tre già nominati abbiamo un’ottima situazione offensiva che però va migliorata e finalizzata. Questo campionato sappiamo che sarà di grande sofferenza e abbiamo iniziato oggi, portandoci a casa tre punti meritati”.

Tra qualche settimana potremo vedere un Real Forio diverso con gli ultimi ritocchi alla rosa? “Si la società non ci ha escluso alti acquisti in questo mese e stiamo cercando di migliorare il centrocampo con un ragazzo che un classe 2000 con una buona fisicità che però è anche lui è in ritardo di condizione. Valuteremo la prossima settimana le sue caratteristiche però le promesse sono buone. In chiusura Leo sottolinea: “la grande prova di Capuano in difesa che è entrato oggi dopo un anno che non giocava e sono contento della sua prestazione”.