Pecchia: “Sarri lavora tanto, ma è partito dalle nostre basi”

LEGGI ANCHE

Fabio Pecchia, ex vice allenatore del Napoli e del real Madrid sotto la gestione Rafa Benitez, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport:

Villarreal-Napoli?

“Molto più aperta. Dipenderà dalla capacità di ripresa psicologica del Napoli dopo Torino. I segnali sono positivi: il Napoli vive in simbiosi con la città e il fatto che ci fosse tanta gente ad attendere la squadra sabato notte fa ben sperare. Il Napoli a livello di singoli è superiore, però dovrà fare attenzione perché il Villarreal gioca con grande intensità, ha un ottimo collettivo, un tecnico che lavora molto bene, discreta esperienza europea e zero pressioni”.

Il Napoli è molto migliorato rispetto a un anno fa.

“Perché Sarri ha lavorato benissimo. Però partiva da una buona base, questa è una squadra che aveva vinto 2 titoli e si era abituata a competere in un certo modo. E gli innesti di Reina e Allan sono importanti”.

Higuain sembra trasformato.

“Ha imparato a prendersi responsabilità. Come il Napoli ha completato il processo di crescita iniziato con noi”.

Rimpianti azzurri?

“Sicuramente abbiamo commesso degli errori. Nell’ultimo mese abbiamo perso tutto, l’Europa col Dnipro, la semifinale di Coppa Italia, il terzo posto. Siamo scivolati su una grossa buccia di banana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Juve Stabia, il ricordo del 19 giugno 2011 è ancora vivo nella mente dei tifosi gialloblù

Ci sono date e momenti che resteranno sempre nella mente di ogni tifoso. Per i gialloblù il 19 giugno 2011 è una data speciale
Pubblicita

Ti potrebbe interessare