Nuovi controlli e sanzioni nel Crotonese: Divisione PASI

Nuovi controlli e sanzioni nel Crotonese, Divisione PASI

Sempre più numerosi ed efficaci i controlli disposti dal dott. Gambino e svolti dal personale della  Divisione P.A.S.I., Squadra Amministrativa.

Il 23 Marzo è stato effettuato un controllo amministrativo, presso in esercizio commerciale di Roccabernarda, la cui titolare è una crotonese. Veniva elevata sanzione in quanto veniva omesso di esporre all’ingresso il numero massimo di persone ammesse all’interno, nonché la prescritta informativa, sulle misure di prevenzione da adottare. Veniva quindi applicata la chiusura di 5 giorni, con relativa segnalazione al Prefetto di Crotone, l’irrogazione di sanzione accessoria da 5 a 30 giorni.

Il giorno seguente i controlli hanno riguardato un’armeria di Crotone che è risultata in regola e dovrà esibire documenti non presenti al momento del controllo.

Un altro controllo, ha riguardato sempre un crotonese, R.A del ’59.

In possesso di un arma denunciata, l’aveva spostata presso altra residenza, senza darne dovuta comunicazione. Allo stato dei fatti, l’uomo non è stato in grado di mostrare l’arma, pertanto veniva deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

Il 25 Marzo, la squadra si è occupata di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, con sede in Isola Capo Rizzuto. Al proprietario, un giovane crotonese, veniva elevata una sanzione di 2000 euro per aver omesso il piano di procedure di autocontrollo del sistema HACCP.

Francesca Capretta / Cronaca Calabria