MotoGP, GP Austria: Bagnaia non si ferma più! Bezzecchi sale sul podio

LEGGI ANCHE

Nel GP d’Austria vince ancora Pecco Bagnaia che chiude davanti a Binder e Bezzecchi. La MotoGP tornerà in pista tra due settimane col GP di Catalogna.

MotoGP, GP Austria: Bagnaia non si ferma più! Bezzecchi sale sul podio

Cambia il giorno, ma non il risultato. Pole, Sprint e gara. Semplicemente Pecco Bagnaia che si aggiudica il weekend della Sprint chiudendo il GP d’Austria davanti, così come ieri, a Binder, autore di un super fine settimana. Sale sull’ultimo gradino del podio Marco Bezzecchi, che si riscatta dopo il ritiro nella Sprint di ieri.

Bagnaia dominatore dell’Austria e della MotoGP

Semplicemente sontuoso. Una gara letteralmente dominata. L’unica grande differenza, dopotutto, rispetto alla Sprint di ieri, è stata relativa alla durata. Quest’oggi, Pecco doveva gestire di più la gomma, considerando i 28 giri da percorrere. Detto, fatto. Più di cinque secondi dati a Binder, che può comunque essere nettamente soddisfatto del suo weekend. Con un Bagnaia così, si può fare davvero poco. Sempre più primo. Sempre più leader. Con un mondiale che più passano le gare e più inizia a intravedersi.

Bezzecchi-Marquez: che battaglia

È stata una battaglia bellissima, quella tra Alex Marquez e Marco Bezzecchi, valida per la terza posizione, portata a casa alla fine dal pilota italiano. Diversi duelli, uniti a lunghe staccate – in particolare quelle di Bezzecchi – per conquistare un podio che dopo Silverstone e ieri vale davvero oro, cercando di evitare la fuga del dominatore Bagnaia che si gode la vittoria e allunga sia sul pilota VR che su Jorge Martin. Per il pilota Pramac non è stata una gara facile, considerando il long lap penalty che ha dovuto scontare per l’incidente scaturito in curva 1 nella Sprint di ieri.

Top ten tra Aprilia e non solo

Ancora una volta è la partenza a penalizzare Viñales. Non disastrosa come ieri, ma comunque fatale per poter lottare per il podio. Il pilota Aprilia conclude sesto, con il compagno di squadra Espargaró – che dopo la vittoria di Silverstone – non va oltre l’ottava piazza. Si conferma un buon weekend quello di Fabio Quartararo, nono, davanti a Bastiani che pian piano prova a cercare un feeling per ora difficile da trovare con la Desmosedici.

Il GP d’Austria col mercato sempre presente

Solo tredicesimo invece Zarco che non riesce a brillare. Per il francese è atteso il comunicato – in arrivo già in giornata – per annunciare il suo addio a fine stagione alla Pramac, con Honda che lo aspetta, permettendo a un certo Franco Morbidelli di avvicinarsi sempre di più all’arrivo in Ducati, Bezzecchi permettendo.

Appuntamento tra due settimane

Con un weekend molto lungo in Austria, la MotoGP si fermerà per una settimana, per poi tornare in pista domenica 3 settembre ini Catalogna.

‘’L’oroscopo di Nina’’ per l’8 Luglio 2024, in esclusiva per ViVicentro, scopri cosa ti riserva il futuro

Esplora l'oroscopo di Nina per l'8 Luglio 2024 con pagella del giorno, affinità astrali, piante e colori emozionali.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare