Colucci: “Affrontiamo un Monopoli che si è rinforzato tanto. Giocherà chi offre più garanzie al momento”

Leonardo Colucci, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato con il Monopoli in programma domani al “Menti” alle ore 17:30 e valevole per la quarta giornata del campionato di Lega Pro Girone C.

Le dichiarazioni di Colucci sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Quando ci sono 3 gare in settimana hai ragione solo se fai risultato. Se fai turnover e fai risultato sei un grande allenatore, se non fai risultato la colpa è del turnover. Da quando giocavo, credo che si gestisca guardando il tipo di partita, chi può partire meglio dall’inizio e chi può darti di più entrando in corso d’opera. Domani – aggiunge Colucci – sarà una gara in cui le scelte verranno fatte in base a chi ha recuperato meglio. Farò giocare chi al momento ti dà più garanzie. 

Affrontiamo un Monopoli che l’anno scorso ha fatto un grande campionato e si è rinforzato tanto. E’ la terza gara della settimana ma vale per noi e per loro. Sarà una gara difficilissima per noi ma anche per loro. Dobbiamo essere in grado di capire quando colpire senza prestare il fianco. 

Dico sempre ai ragazzi di essere generosi nell’organizzazione. E’ la prima prerogativa delle mie squadre. L’anno scorso ho vinto contro il Monopoli e spero sia beneaugurante. Non è facile ottenere il massimo dalla mia squadra visto che siamo solo alla quarta di campionato. Gli errori – prosegue Colucci – che abbiamo fatto nelle prime gare fra dieci giornate non li faremo più. 

Chi gioca è perché deve meritarselo indipendentemente dalla carta d’identità. I giovani che stanno giocando meritano di stare in campo. Questi ragazzi under che vanno in campo stanno giocando tutti bene. A Mignanelli avevo detto che non meritava di giocare in quel momento perciò non stava giocando, non per la questione minutaggio. 

Leonardo Colucci Monterosi Tuscia - Juve Stabia

La mia è una squadra che lotta, ci possono stare gli errori. Sul secondo gol preso con la Turris abbiamo parlato con i ragazzi e col Monterosi è andata molto meglio. In quel caso – aggiunge Colucci – non abbiamo fatto un fallo tattico che sarebbe servito a spezzare la loro azione. Anche in occasione del primo gol non abbiamo lavorato bene e ne abbiamo discusso con i ragazzi. 

Può giocare l’undici sceso in campo mercoledì ma devo valutare anche qualche acciacco. Ci può stare tutto. Ma gli undici che andranno in campo saranno quelli che al momento ci possono dare più garanzie. Potrebbero giocare in 15 domani ma in campo ci possono andare solo in 11. 

Mercoledì mi è piaciuto lo spirito dei ragazzi. Non mi è piaciuto il piangersi addosso dopo il gol preso con la Turris. Nessuno ha preso la palla dalla rete per portarla a centrocampo. Domani – conclude Colucci – spero che i ragazzi facciano 95 minuti con equilibrio perché quando si allungano le distanze sei soggetto sempre a transizioni negative. Ed è quello che non deve accadere”. 

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 05 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 05 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #05Dicembre