Higuain verso l’addio, De Laurentiis punta Morata

I dettagli

Il Corriere del Mezzogiorno dedica un ampio approfondimento alla questione Higuain:

Il 25 luglio è il giorno in cui il Pipita dovrebbe arrivare a Dimaro, ma sono in pochi quelli che credono che verrà. Per ora un solo contatto tra i club: una telefonata intercorsa tra i due direttori sportivi. Una comunicazione in cui la Juve ha annunciato l’offerta.

Pagherà cash o proverà a gestire il trasferimento con una cifra fissa di sessanta milioni più contropartite tecniche interessanti per il Napoli? La Juventus può giocare su entrambi i tavoli, essendosi assicurata la volontà del giocatore.

La clausola per intero in due tranche oppure sul piatto può anche mettere il centravanti che piace a Sarri e che sarà il “problema” numero uno del Napoli. Simone Zaza è il profilo che potrebbe interessare il club azzurro. E poi Rugani e anche Sturaro. Su Pereyra c’è un discorso già in essere.

Se De Laurentiis dovesse arrendersi al trasferimento di Higuain alla Juve, Zaza pero potrebbe anche stare “stretto”. Quando andò via Cavani arrivò appunto il Pipita. Dopo tre anni l’avvicendamento dovrebbe essere simile.

Gli orizzonti in questo momento sono ampi e arrivano ad Alvaro Morata del Real Madrid, il cui costo si aggira attorno ai 60 milioni. Ingaggio in linea con i parametri del Napoli (4/5) milioni.

L’acquisto dello spagnolo probabilmente richiederebbe il sacrificio di un altro scontento, Koulibaly. Che nel frattempo sarebbe però già stato rimpiazzato da Rugani. Scenari possibili, per ora ancora indefiniti.