Gp di Francia 2021 Formula Uno: Le pagelle di Carlo Ametrano

Nel Gp di Francia 2021 di Formula Uno è successo di tutto: Errori dei piloti, sorpassi, errori di strategia, guerra psicologica e testosterone. Tutto questo è stato di contorno alla sfida tra la Mercedes e la Red Bull e in particolare tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Il risultato finale sorride decisamente al team austriaco con Verstappen primo e Perez terzo, ma il campione del mondo in carica esce a testa alta seppur sconfitto.

Nella ”gara degli altri” a fare la voce grossa è stata la McLaren che ottengono un buon bottino con il quarto e quinto posto di Norris e Ricciardo. Ferrari letteralmente crollata in gara a causa della grande difficoltà nella gestione delle gomme. A punti invece i due iridati Fernando Alonso e Sebastian Vettel:

Oggi abbiamo ascoltato per la nostra rubrica “Un voto per la Formula Uno” lo scrittore stabiese Carlo Ametrano, autore del libro “Ayrton… per sempre nel cuore” e grande appassionato di Formula Uno.

Pubblichiamo l’estratto dell’intervista telefonica

Buongiorno Carlo, abbiamo visto un’altra gara emozionante! Ti chiediamo subito una considerazione su questo GP di Formula Uno disputato sul circuito Paul Ricard.

“E’ stato un bel Gp dove Verstappen ha vinto alla Hamilton che forse inizia ad accusare un pò di stanchezza e di vecchiaia. Max ha la gioventù e la fame. La Mercedes se non decide in fretta di allontanare Bottas corre il rischio di perdere mondiale piloti e costruttori. Malissimo la Ferrari che dopo le dichiarazioni di Binotto mi fa arrabbiare.

Verstappen vince dopo un errore in partenza.

Voto 10 e lode, ha fatto un cambio gomme in più di Hamilton e ha vinto la gara. Altri 8 punti in più rispetto ad Hamilton

Hamilton che arriva ancora dietro Max?

Voto 8. Non ha fatto una gran gara e si è fatto consigliare male dalla sua scuderia. Sta perdendo colpi con la Mercedes che soffre la rivalità accesa con la Red Bull.

Perez chiude al terzo posto utile per aumentare il distacco nei costruttori.

Voto 7,5 Pian piano si sta adattando ad una macchina costruita per Verstappen per cui sta risultando più efficace rispetto a Bottas come secondo guida

Fuori dal podio del GP di Francia 2021

Quarto tempo per Bottas.

Voto 5. Non capisco perchè la Mercedes non gli dia il ben servito. Non fa una cosa buona in pista per aiutare scuderia e compagno.

Quinta e sesta piazza per Norris e Ricciardo.

Voto 7 ad entrambi. Il giovane e l’esperto non c’è che dire nella scelta fatta ad inizio anno dalla McLaren che con questo risultato scavalca nuovamente la Ferrari nella classifica costruttori.

Gasly con l’Alpha Tauri arriva settimo.

Voto 6,5. Oggi ha fatto nuovamente il massimo per la propria scuderia. L’esplosione di Perez negli ultimi Gp forse gli ha tolto la possibilità di andare alla Red Bull ma lui è sereno.

Alonso il ruggito del Leone che batte Ocon fresco di rinnovo?

Voto 6. Non si può dare di più. Ha fatto una corsa onesta ma niente di più.

Chiudono la classifica a punti il 4 volte campione del mondo Sebastian Vettel e Lance Stroll.

Voto 6. Vettel ha quel qualcosa in più rispetto a Stroll in termini di esperienza. Oggi possiamo dire dalle stelle del secondo posto a Baku alle stalle del nono posto al Paul Ricard.

Pensando alle prossime gare, quali possono essere le aspettative?

La Ferrari avrà delle grosse difficoltà anche nei prossimi GP perchè sono circuiti da Formula Uno e non piste cittadine come Monaco e Baku. In particolar ad Austria dove si correrà per ben 2 volte sono piste favorevoli a Red Bull e Mercedes.

Carlo noi ti facciamo i complimenti e ti ringraziamo. Diamo appuntamento a tutti in nostri lettori per i voti del prossimo GP di Formula Uno che si correrà dunque in Austria. Prima di chiudere ricordiamo a tutti di leggere l’articolo sul Senna Day 2021.

Se vuoi riascoltare l’intervista completa clicca qui: http://chirb.it/wCJAKm

Mario Vollono
Nato a Castellammare di Stabia, il 30 novembre 1973, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania. Diplomatosi in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia (Na) con il massimo dei voti ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio Internazionale presso l'Università Parthenope di Napoli. Impiegato presso il Ministero della Pubblica Istruzione come Assistente Tecnico di Laboratorio per le discipline informatiche presso ITS "L. Sturzo" di Castellammare di Stabia (Na), esercita anche la professione di giornalista da diversi anni ed è Direttore Responsabile del quindicinale di informazione "NewsMania", oltre ad essere Vicedirettore del Network ViViCentro. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico dal titolo "Il Pungiglione Stabiese", su Vivi Radio Web

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Izzo: “Juve Stabia, il gol arriverà e poi sarà tutto più facile”

Mimmo Izzo, ex centrocampista della Juve Stabia, è intervenuto nel corso del programma “Juve Stabia Live Talk Show”

Scala: “La Juve Stabia cresce sempre nella seconda parte del torneo”

Tonino Scala, ex consigliere e tifoso della Juve Stabia, è intervenuto nel corso del programma “Juve Stabia Live Talk Show”