28.3 C
Castellammare di Stabia

GdF Napoli: Azione Decisa contro Parcheggiatori Abusivi

LEGGI ANCHE

Nell’ambito delle operazioni contro l’illegalità economica, la Guardia di Finanza di Napoli ha segnalato 47 casi di parcheggiatori abusivi alle autorità competenti, con particolare attenzione alle zone turistiche e di movida. Le sanzioni pecuniarie e le misure penali sono state applicate in modo rigoroso per contrastare la recidiva e tutelare imprese e cittadini rispettosi delle regole.

Guardia di Finanza Napoli: Azione Decisa contro i Parcheggiatori Abusivi

Nel corso del corrente anno, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno intensificato le operazioni volte a contrastare le attività illegali dei parcheggiatori abusivi, in linea con le direttive del Prefetto di Napoli, Dr. Michele Di Bari, e del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Le attività di controllo, condotte principalmente nelle aree ad alta affluenza turistica come Pompei, nei quartieri della movida notturna e presso la Stazione di Napoli Centrale, hanno permesso di individuare e segnalare alle autorità competenti ben 47 soggetti impegnati in questa pratica illegale. Tra questi, 29 sono stati segnalati al Prefetto e ulteriori 18 sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per essere recidivi.

Durante i controlli è emerso che i parcheggiatori abusivi applicano tariffe variabili, che vanno dai 2 euro all’ora nelle zone più popolari fino ai 15/20 euro nei luoghi di maggiore interesse turistico e durante eventi di rilievo. La violazione di questa normativa è passibile di sanzioni pecuniarie che oscillano tra 769 e 3.095 euro, mentre in caso di recidiva è prevista anche la denuncia e la possibilità di arresto, accompagnata da un’ammenda che può arrivare fino a 7.000 euro.

Le azioni messe in atto dalle Fiamme Gialle di Napoli dimostrano l’impegno costante nel contrastare ogni forma di criminalità economica, garantendo la tutela delle imprese, dei consumatori e dei cittadini che rispettano la legalità.


Tavolartegusto.it: la colazione salata conquista sempre più italiani

Cresce l’interesse per la “colazione salata” e la “colazione americana” nella patria del cornetto e del cappuccino
Pubblicita

Ti potrebbe interessare