Forte terremoto ai Campi Flegrei: la più grave scossa dal 2005

LEGGI ANCHE

Una forte scossa di terremoto ha colpito stamane i Campi Flegrei, nella zona vicino a Napoli. Si tratta della scossa più grave dal 2005 e ha raggiunto una magnitudo di 3.6. La protezione civile locale e i vigili del fuoco hanno avviato i controlli, ma fortunatamente al momento non si registrano danni a persone o cose.

In breve: Una forte scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata stamane ai Campi Flegrei, seguita da un’altra di magnitudo 1.6. Entrambe le scosse sono state avvertite in tutta l’area flegrea, ma anche in alcuni quartieri ad ovest di Napoli. La protezione civile locale e i vigili del fuoco hanno avviato i controlli, ma al momento non si registrano danni a persone o cose.

Forte terremoto ai Campi Flegrei: la più grave scossa dal 2005

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata stamane dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano alle ore 8,44 con epicentro che i vulcanologi hanno rilevato a est di Montenuovo ad una profondità di 2.8 chilometri.

La forte scossa era stata preceduta da una prima di magnitudo 1.6 0,3 localizzato in prossimità di Via Antiniana si è prodotto alle 08:17 , alla profondità di 2.5 km.
Entrambi gli eventi potrebbero essere stati accompagnati da un boato avvertito dagli abitanti delle aree prossime all’epicentro.

Insieme a quella di marzo scorso di pari grado è scossa la più forte dal 2005.
Le due scosse sono state avvertite in tutta l’area flegrea da Bacoli a Monterusciello e Quarto. Ma anche in alcuni quartieri ad ovest di Napoli.

I sindaci dell’area flegrea hanno avviato i controlli con la protezione civile locale e i vigili del fuoco. Al momento non si registrano danni a persone o cose.


Individuata, grazie alle telecamere di Villa Rosebery,  la barca pirata che ha travolto Cristina Frazzica

Le riprese delle telecamere hanno permesso di identificare il responsabile dell'incidente mortale a Posillipo.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare