Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Il direttore Turi a Vivicentro: “Restiamo con i piedi per terra: rispetto per tutti!”

Queste le parole del direttore Alberico Turi

La gioia c’è, è presente ma è giusto non mostrarla, anzi, l’esperienza è più importante e deve far sempre restare con i piedi per terra. I risultati si vedono alla fine, i conti si fanno alla fine. Parole sagge quelle del direttore del settore giovanile della Juve Stabia, Alberico Turi, parole dure di sprono per tutti. Questo il suo messaggio a tutti ai microfoni di Vivicentro.it: “Sono finiti i divertimenti, la gloria e l’esaltazione per queste vittorie. Cominciamo a pensare ai derby e alle gare delicate che ci aspettano settimana prossima perchè nel settore giovanile e nel calcio in generale, non è mai dato niente di scontato. Restiamo con i piedi per terra e diamo rispetto ai nostri avversari. Questo vale per la Berretti che sabato prossimo affronterà la Reggina: non bisogna pensare che sia una gara facile solo perchè ha perso 7-0 contro il Catania, una giornata storta per una squadra blasonata. Non ci sarà vita facile a Reggio, cominciamo a lavorare da stasera sui discorsi tecnici e tattici. Questo vale per gli Under 15 e gli Under 17 che dovranno affrontare la Casertana. Lo score è di tutto rispetto, un derby che va preso con le molle, senza fare calcoli di nessun tipo. L’Under 15 a punteggio pieno, può scivolare contro chiunque: diamo rispetto a tutti, anche all’ultima della classe. L’Under 17 di Nunzio Di Somma, dopo questo importante risultato ottenuto a Sambenedetto su un campo in erba naturale e sotto la pioggia, deve rimboccarsi le maniche e pensare alla prossima gara senza distrazioni. Siamo felici per il ritorno di Andrea De Lucia, la sua presenza è forte anche quando non c’è, il suo carisma ha coinvolto tutti quanti”.

a cura di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

I nostri sponsor:

flyline-sport

CLICCA QUI Fly Line Sport

lincrocio

CLICCA QUI Typical Italian Food L’Incrocio

fantasie

CLICCA QUI Fantasie giocattoli