29.8 C
Castellammare di Stabia

Crotone-Juve Stabia, Rileggi LIVE 1-1

LEGGI ANCHE

Crotone-Juve Stabia, il live testuale del match in diretta dallo stadio “Ezio Scida” di Crotone.

Il Crotone dopo un brutto avvio di campionato con l’esonero quasi fatto per mister Zauli, poi salvato dalla squadra che si è schierata completamente al suo fianco, sta attraversando un ottimo periodo di condizione e affronta la Juve Stabia nel suo stadio con l’obiettivo di fare lo sgambetto alla capolista e frenarne la corsa.

I temi di Crotone-Juve Stabia.

Il Crotone che con 25 gol è il secondo attacco del campionato (solo il Picerno ha fatto meglio con 29 marcature) ha trovato continuità con la conferma della guida tecnica e, sebbene il distacco dalla Juve Stabia capolista sia ancora di 7 punti, è in serie positiva da otto giornate e l’ultima sconfitta risale allo scorso 15 ottobre con il Taranto per 2-1.

 

Zauli ha rivisto il suo atteggiamento tattico passando dal 4-2-3-1 iniziale all’attuale 3-4-1-2 con D’Ursi trequartista dietro le due punte Vuthaj e Gomez ed è molto probabile che questo sia il vestito tattico con cui gli squali pitagorici di mister Zauli affronteranno sabato alle 18:30 le Vespe di mister Pagliuca. 5 gli ex tra le fila del Crotone: si tratta dei portieri Dini e Branduani, dell’attaccante Guido Gomez, dei difensori Crialese e Giron.

Dal canto suo la Juve Stabia di mister Pagliuca, che deve rinunciare per squalifica a Piscopo e per infortunio a Piovanello mentre rientra dalla squalifica Erradi a centrocampo, vuole continuare nella striscia positiva e vuole confermare anche a Crotone la sua solidità difensiva cercando di pungere nel momento decisivo della gara come avvenuto anche col Benevento.

A sbalordire sono soprattutto i numeri della fase difensiva che pongono la Juve Stabia all’attenzione nazionale ed anche extra nazionale.

5 soli gol subiti in 16 gare di campionato (migliore difesa d’Europa insieme al Nizza che però ha giocato due gare in meno), ben 12 clean-sheet in 16 gare, 8 gare interne senza subire alcun gol, Thiam che non subisce gol da ben 563 minuti, sono solo alcuni dei record di questa squadra che fanno capire quanto grande sia stato finora il lavoro di mister Pagliuca e del suo gruppo e quanto questa squadra sia solida ed abbia una fase difensiva pressoché perfetta.

Il direttore di gara.

L’arbitro del match dello stadio “Ezio Scida” sarà il sig. Roberto Lovison della sezione di Padova.
Nato a Padova il 19/05/1994 (29 anni) è al suo 4° anno in serie C con 41 gare dirette in categoria e questo score:
26 vittorie interne, 7 pareggi e 8 affermazioni esterne,
11 i rigori assegnati e 15 le espulsioni decretate.

Quest’anno ha diretto 7 gare con il seguente esito:
1 vittoria interna; 2 pareggi e 4 affermazioni esterne
1 rigore assegnato e 4 espulsioni decretate.

Gli assistenti del sig. Lovison saranno:
1° Sig. Santino Spina della sezione di Palermo
2° Sig. Antonio Junior Palla della sezione di Catania
IV° uomo Sig. Fabrizio Ramondino della sezione di Palermo.

Le formazioni ufficiali.

CROTONE (3-4-1-2): D’Alterio; Papini (1° s.t. Bove, 47° s.t. Pannitteri), Loiacono, Leo; Tribuzzi, Petriccione, Vinicius Negro Di Stefano, Giron (37° s.t. Crialese); D’Ursi (37° s.t. Bruzzaniti); Tumminello, Gomez.

A disposizione: Lucano, Branduani, Gigliotti, Felippe, Rojas, Jurcec, Giannotti, Cantisani, Vuthaj, Spaltro, Schirò, Pannitteri.

Allenatore: sig. Lamberto Zauli.

JUVE STABIA (4-3-1-2): Thiam; Andreoni, Bachini, Bellich, Mignanelli; Buglio, Leone (14° s.t. Baldi), Romeo; Meli; Erradi (23° s.t. Bentivegna, 47° Folino), Candellone.

A disposizione: Signorini, Esposito, La Rosa, Maselli,  Guarracino, Folino, Gerbo, D’Amore, Rovaglia, Ruggiero, Marranzino, Vimercati.

Allenatore: sig. Guido Pagliuca.

Angoli: 4-1

Ammoniti: 9° Loiacono (C), 39° Papini (C), 39° Pagliuca (J), 2° s.t. Leone (J), 15° s.t. Tribuzzi (C), 26° s.t. Meli (J), 41° s.t. Meli (J)

Espulsi: 41° s.t. Meli (J).

Primo tempo live Crotone-Juve Stabia.

9° Rigore per la Juve Stabia: gran tiro di Mignanelli dal limite dell’area e fallo di mani in area di Loiacono che viene anche ammonito dall’arbitro.

10° GGOOLLLLL DELLA JUVE STABIA: rigore perfettamente trasformato da Leonardo Candellone che spiazza completamente D’Alterio calciando alla sua sinistra. 

14° Nella Juve Stabia sorprende la posizione di Erradi schierato quasi da punta sulla stessa linea di Candellone e Meli.

17° Juve Stabia ancora molto pericolosa: cross di Erradi dalla sinistra per colpo di testa di Buglio con D’Alterio che para non senza difficoltà.

30° Pareggio del Crotone. Punizione battuta da Giron e colpo di testa di Tumminello che batte imparabilmente Thiam. L’azione però parte da un fallo di mani di un attaccante del Crotone non sanzionato dal direttore di gara inspiegabilmente. 

36° Salvataggio di Bellich su tiro da distanza ravvicinata di Leo: Crotone vicinissimo al raddoppio.

39° Ammonito Papini per il Crotone. E anche Pagliuca per essere entrato sul terreno di gioco nell’occasione.

47° Crotone in vantaggio con Tribuzzi che insacca su cross dalla sinistra ma l’arbitro annulla per fuorigioco di rientro di Gomez nell’occasione.

48° Finisce il primo tempo con il risultato di 1-1 giusto che fotografa bene l’andamento del match. Crotone che si è visto solo dopo il gol del pareggio siglato da Tumminello alla mezzora su punizione battuta da Giron. Pitagorici che hanno reclamato alla fine nei minuti di recupero sul gol di Tribuzzi però giustamente annullato dal direttore di gara per fuorigioco di rientro di Gomez.

Secondo tempo live Crotone-Juve Stabia.

2° Ammonito Leone per la Juve Stabia.

5° Crotone che ha iniziato meglio delle Vespe il secondo tempo e sta profondendo il massimo sforzo per pervenire al raddoppio.

13° Va al tiro Tumminello dai trenta metri con palla abbondantemente sopra la traversa.

15° Ammonito Tribuzzi per il Crotone.

18° Occasionissima per il Crotone: la Juve Stabia perde banalmente palla a centrocampo, si inserisce Petriccione che filtra per Tumminello su cui tenta alla disperata di intervenire Andreoni senza riuscirci ma il tiro di Tumminello termina abbondantemente sopra la traversa, tutto solo davanti a Thiam.

26° Ammonito Meli per la Juve Stabia.

41° Espulso Meli per seconda ammonizione.

48° Tumminello di testa sotto misura, para Thiam.

50° Finisce la gara sull’1-1. Ottimo risultato per la Juve Stabia sul campo di una diretta concorrente.

 

 

 


Juve Stabia TV


Sfollati per il bradisismo: Lettera a Mattarella da Napoli – “Situazione inaccettabile per un Paese civile”. Nuovo sciame sismico nei Campi Flegrei all’alba

Campi Flegrei, nuovo sciame sismico all'alba. Sfollati scrivono a Mattarella: "Situazione inaccettabile, servono interventi urgenti".
Pubblicita

Ti potrebbe interessare