Bimillenario dalla nascita di Plinio il Vecchio a Stabia

LEGGI ANCHE

A Castellammare di Stabia, nel Liceo Classico Statale “Plinio Seniore”, si è celebrato, con grande entusiasmo, il bimillenario dalla nascita di Plinio il Vecchio. L’organizzazione dell’evento ha visto la partecipazione attiva della Fidapa BPW.

Bimillenario dalla nascita di Plinio il Vecchio: celebrazioni a Castellammare di Stabia

        • Il Liceo Classico Statale “Plinio Seniore” di Castellammare di Stabia ha accolto le celebrazioni per il bimillenario dalla nascita di Plinio il Vecchio.
          L’evento è stato organizzato con grande cura e attenzione alla cultura, grazie alla partecipazione della Fidapa BPW.
          Il programma delle celebrazioni, articolato su 4 giorni, ha visto la partecipazione di numerosi studenti, docenti e appassionati di cultura antica provenienti da tutta Italia.
          In questo articolo, faremo il punto sulle attività più significative organizzate per festeggiare il grande scrittore latino.

Chi era Plinio il Vecchio

Plinio il Vecchio, noto anche come Gaio Plinio Secondo o semplicemente Plinio Maggiore, è stato un importante scrittore e naturalista dell’antica Roma.
Nato nel 23 d.C. a Castellammare di Stabia, Plinio è noto soprattutto per la sua opera enciclopedica “Naturalis Historia”, una raccolta di conoscenze scientifiche dell’epoca che spaziava dalla geografia alla botanica, dalla zoologia all’astronomia e che rappresenta, ancora oggi, un’importante fonte di conoscenza per lo studio della natura e della scienza.

Il bimillenario dalla sua nascita

Il bimillenario dalla nascita di Plinio il Vecchio, che è nato proprio nella città di Castellammare di Stabia, è stato dunque un’occasione importante per celebrare la sua figura e il suo contributo alla cultura e rappresenta un’occasione unica per ricordare e valorizzare l’eredità lasciata da questo grande intellettuale.

Il  stabiese

Il Liceo Classico Statale “Plinio Seniore” ha svolto un ruolo fondamentale nell’organizzazione di queste celebrazioni.
La scuola, intitolata proprio a Plinio il Vecchio, ha promosso iniziative educative e culturali per coinvolgere gli studenti e la comunità locale.
La scuola, che porta il nome di Plinio il Vecchio, è stata sede della maggior parte delle celebrazioni, e ha messo in campo numerosi eventi per onorare il suo omonimo.

Cos’è la Fidapa BPW

La Fidapa BPW, associazione di donne professioniste e imprenditrici, ha partecipato attivamente all’organizzazione delle celebrazioni.
La Fidapa BPW ha sostenuto finanziariamente alcuni degli eventi previsti e ha promosso la partecipazione delle sue associate, offrendo la propria esperienza e competenza in ambito culturale e organizzativo.

Considerazioni finali

Le celebrazioni per il bimillenario dalla nascita di Plinio il Vecchio rappresentano un’opportunità per promuovere il territorio di Castellammare di Stabia e per valorizzare la sua storia e cultura millenaria.
L’evento attira l’attenzione non solo dei cittadini locali, ma anche di studiosi, turisti e appassionati di storia e archeologia da tutto il Paese.


La Virtus Stabia programma la nuova stagione: Organigramma e stadio le priorità

Prosegue l’idea di crescita e di rafforzamento societario per la stabilità in Eccellenza e di investimenti per lo stadio comunale di Casola di Napoli
Pubblicita

Ti potrebbe interessare