Andrisani: “Ricordo i tempi dei derby della Juve Stabia con Savoia e Nocerina. Polito grande ds per il Bari”

Michele Andrisani, ex centrocampista di Juve Stabia e Bari, è intervenuto nel corso della trasmissione "Il Pungiglione Stabiese"

LEGGI ANCHE

Michele Andrisani, ex centrocampista di Juve Stabia e Bari, è intervenuto nel corso della trasmissione “Il Pungiglione Stabiese”.

Le dichiarazioni di Andrisani sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Il Bari ha conseguito una vittoria fondamentale con il Catanzaro. Ormai ha più di un piede e mezzo in Serie B avendo vinto anche lo scontro diretto. Ma bisogna stare sempre con i piedi per terra. La Juve Stabia l’avevo accreditata come una delle squadre che poteva anche vincere il campionato. Con il ritorno di Novellino – aggiunge Andrisani – la squadra sta facendo bene. Ai miei tempi c’erano i derby con Savoia e Nocerina e ricordo l’atmosfera del Menti.

Con l’anno nuovo il Bari ha subito un po’ troppo in fase difensiva. C’è stato l’infortunio di Di Cesare e qualche altro infortunio come quello di Terranova. E anche ieri si è fatto male Ricci, ex Juve Stabia. E’ un reparto che ha avuto un po’ di problematiche fisiche. Ma è normale che il Bari che ha il migliore attacco del campionato possa concedere qualcosa dietro. L’unica pecca che ha il Bari è quella di non chiudere le partite. Ma dalla cintola in su – aggiunge Andrisani – è una squadra molto forte con giocatori come Simeri e Citro. Frattali ha uno stiramento e sta giocando Polverino ex Juve Stabia che ieri ha giocato molto bene. Polito si sta dimostrando un gran direttore perché ha creato una squadra a sua immagine e somiglianza e a quella dell’allenatore Mignani.

Bari è una piazza esigente e ci vogliono giocatori con attributi, ci vogliono dei leader e Polito, essendo anche lui un leader, ha portato giocatori importanti e di personalità e carattere. Il carattere è importante soprattutto in queste categorie come la Serie C.

Mignani è un’altra scelta di Polito, lui gestisce tanti giocatori di qualità e si sta dimostrando un allenatore di spessore. Se dovesse vincere il campionato a Bari – continua Andrisani – potrebbe iniziare la sua grande carriera di allenatore. Ci sono state 2-3 partite del Bari in casa col Messina per esempio in cui c’è stato un riavvicinamento del Catanzaro. Ma poi lo snodo cruciale è stata la gara col Foggia. Ed ora è tornato il Bari del girone di andata.

A Bari c’è il rischio che ci si ritrovi nella situazione della Salernitana. Ma io penso che ora si stia pensando solo a vincere il campionato. E’ una piazza – conclude Andrisani – che vuole tornare al calcio che conta e si sta già pensando al futuro”.

Juve Stabia TV


Juve Stabia, i numeri della 27esima: sconfitta dopo 17 turni

Juve Stabia, i numeri della 27esima giornata di campionato: peggiora il rendimento difensivo ma è la prima sconfitta dopo 17 turni
Pubblicita

Ti potrebbe interessare