Amelia Ciarnella – L’aldilà racconto in tono umoristico

L’aldilà racconto in tono umoristico – di Amelia Ciarnella, racconto della maestra in pensione che, con una rubrica fissa, collabora con il nostro giornale.

Amelia Ciarnella: L’aldilà racconto in tono umoristico

Si sa che l’argomento morte è tabù e nessuno ne vorrebbe mai parlare perché fa paura.
Tutti infatti, vorremmo che la morte non esistesse e il solo pensiero ci terrorizza!
Però esiste.
Ed è una realtà per tutti: poveri e ricchi.
“Na Livella” diceva Totò, dalla quale non si può sfuggire!
In più, rimane sempre una completa incognita, fino a che non scopriremo cosa nasconde quando saremo dall’Altra Parte!
E allora, visto che è una pura realtà che tutti dovremo sperimentare, è meglio abituarci a parlarne senza troppo timore, in modo più “confidenziale” pensando che nell’altro mondo potremo vivere una vita migliore, in un’altra dimensione, più piacevole e soddisfacente di quella che stiamo vivendo sulla terra!
Ma come fare?
Mettendo in campo un pò di fantasia: immaginando magari che l’altro mondo sia come un vasto territorio a perdita d’occhio con clima temperato e gradevole, tanto sole, alberi fioriti, prati verdi puntellati di tante margheritine bianche e una moltitudine di gente sparsa ovunque, a fare picnic e a divertirsi senza nessun pensiero, né preoccupazione di nessun genere: poiché nell’Aldilà, la tranquillità, la serenità e la felicità, saranno eterne!
Insomma, saremo sempre sereni, rilassati, felici e soddisfatti e canteremo anche se saremo “stonati!”
Non solo, ma visto che in quell’altro mondo non ci sarà la pressione atmosferica, potremo anche camminare saltellando, alternando i passi con piccoli voli: come gli astronauti quando misero piede per la prima volta sulla luna!
E sarà un piacere immenso!
Soprattutto per coloro che durante la vita terrena sono stati “inchiodati” sulla sedia a rotelle!
Però la cosa più gratificante e strabiliante sarà che ci risveglieremo nell’Aldilà tutti giovani, sani, forti e belli come lo eravamo a vent’anni!
Meglio di così!
Immaginiamoci ancora che nell’Aldilà, si condurrà una vita senza tempo, dove si potranno incontrare normalmente sia persone morte mille anni fa che quelle morte da poco tempo.
Inoltre tutti gli attori più simpatici bravi e famosi, della vecchia generazione, scomparsi ormai da anni, compreso Gigi Proietti, morto però da poco: li ritroveremo tutti di là a fare spettacoli e a divertire chi c’è e guarda!
E tutto sarà a portata di mano, senza pagare biglietto, né entrare in nessun teatro!
Ci saranno poi tanti altri individui spiritosi, simpatici e capaci, senza aver mai calcato il palcoscenico, che saranno sempre attorniati da amici o da ascoltatori di passaggio, poiché sapranno raccontare ogni cosa in modo divertente, come dei veri comici.
Perciò ci sarà soltanto l’imbarazzo della scelta e non ci si annoierà mai!
Sarà sempre un continuo sollazzo!
L’unica “anticamera” che dovremo affrontare e fare, prima di passare dall’Altra parte, sarà “la vecchiaia”.
Ma se durante la nostra esistenza, avremo evitato gli stravizi, ci arriveremo in “perfetta forma” e il “trapasso” sarà soltanto una passeggiata!
Dopo di che ci ritroveremo tutti NELL’ALDILA’ FELICI E CONTENTI A DIVERTIRCI PER L’ETERNITA’.

 

AMELIA Ciarnella

Il prossimo racconto di Amelia Ciarnella sarà “Il mio viaggio…a Taormina”.

Giovanni Matrone
Nato a Castellammare di Stabia, il 20 marzo 1971. Diploma di perito capotecnico Informatica - laurea triennale in “Scienze della Pubblica Amministrazione” e magistrale in "Studi Strategici e Scienze Diplomatiche". Dipendente della Giunta Regionale della Campania - Direzione Generale Istruzione, Formazione, Lavoro e Politiche Giovanili. Iscritto all'ordine dei giornalisti pubblicisti della Campania.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Mondiale calcio 2022; analisi Croazia-Belgio

Mondiale calcio 2022 pareggio deludente che fa sorridere la Croazia e che condanna il Belgio ad una bruttissima eliminazione

Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022

Giappone-Spagna si preparano a scendere in campo alle ore 20.00 Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022 Entrambe le squadre hanno un piede agli ottavi ma è ancora...