Formula 1, GP Abu Dhabi: i risultati del venerdì di prove libere

Formula 1, GP Abu Dhabi: si conclude così l’ultimo venerdì della stagione. Nelle FP2, conclude davanti a tutti Max Verstappen, seguito da George Russell e da Leclerc. Molto bene, soprattutto sul passo gara, Red Bull e Mercedes. Da rivedere invece la Ferrari. Da non perdere domani la qualifica alle ore 15.00

 

Formula 1, GP Abu Dhabi: i risultati del venerdì di prove libere

 

Max Verstappen non ci sta: il due volte campione del mondo non ha impiegato molto a mettere la sua Red Bull davanti a tutti. L’olandese aveva lasciato il volante della sua RB18 a Liam Lawson nel turno caldo del mattino e ha preso il controllo della situazione non appena è tornato nel suo cockpit nel pomeriggio, quando le temperature in pista sono calate di una decina di gradi ( 35º contro 46º ) favorendo la resa delle gomme Soft. Max Verstappen con le Soft è arrivato a 1’25″146, limando la prestazione nel secondo run da qualifica con lo stesso treno di Soft. L’olandese è stato sontuoso anche nel long run. Max Verstappen ha rifilato ( + 0.341 millesimi ) a George Russell con la Mercedes e ( + 0.453 millesimi ) a Charles Leclerc, aprendo un distacco piuttosto netto rispetto alle aspettative. Chi si aspettava una gara a tre deve rivedere un po’ i piani, la Red Bull vuole riprendere la leadership dopo la figura di Interlagos. La prestazione di George Russell avrebbe potuto essere migliore perché l’inglese ha fatto il tempo incontrando tanto traffico nel giro secco, segno che la W13 potrebbe essere anche qui più vicina alla RB18. La W13 piazza Lewis Hamilton in 4ª posizione.

FONTE FOTO: Scuderia Ferrari Twitter

Alpine ancora avanti

Il britannico sembrava piuttosto consistente nel long run, mentre la Ferrari non promette niente di buono sulla durata, mostrando dei chiari limiti nel tratto più guidato e tanto degrado. Sergio Perez in 5ª posizione con l’altra RB18, poco avanti a Carlos Sainz con la Ferrari in 6ª posizione: lo spagnolo non ha impressionato con una gomma Soft difficile da gestire, tant’è che non sono lontane le due Alpine di Esteban Ocon e Fernando Alonso che seguono in sequenza. Con un distacco di un secondo troviamo Daniel Ricciardo in 9ª posizione con la McLaren e Valtteri Bottas in 10ª posizione con l’Alfa Romeo. Il finlandese ha preceduto la MCL36 di Lando Norris e l’Aston Martin di Sebastian Vettel. Il pilota cinese Guanyu Zhou conclude in 13ª posizione con l’altra C42 seguito da Lance Stroll con l’altra AMR22.

FONTE FOTO: McLaren F1 Team Twitter

Nelle retrovie

Yuki Tsunoda è solo 15º con l’AlphaTauri: il giapponese si accontenta di aver fatto meglio di Pierre Gasly che conclude in 19ª posizione. Alexander Albon colloca la Williams in 16ª posizione davanti alle due Haas di Mick Schumacher e Kevin Magnussen. Chiude Nicholas Latifi con la FW44.

FONTE FOTO: Oracle Red Bull Racing Twitter

GP Abu Dhabi, appuntamento a domani

Con questa sessione si conclude così l’ultimo venerdì di prove libere della stagione. Appuntamento a domani con le FP3, in programma alle 11.30 e con la qualifica che scatterà alle ore 15.00.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 08 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 08 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare.