Al Teatro Kursaal di Castellammare di Stabia, 12-19 marzo, ‘Sbuffi d’Autore’

LEGGI ANCHE

Dal 12 al 19 marzo al Teatro Kursaal di Castellammare di Stabia si terrà una rassegna teatrale che farà rivivere i trentacinque anni di lavoro della Compagnia degli Sbuffi.

Teatro Kursaal di Castellammare di Stabia, dal 12 al 19 marzo, ‘Sbuffi d’Autore’

    • In sintesi
    • “Sbuffi d’Autore” è un evento che si terrà dal 12 al 19 marzo al Teatro Karol di Castellammare di Stabia, a cura della Compagnia degli Sbuffi.
      L’evento offre l’opportunità di scoprire il mondo del Teatro di Figura attraverso una mostra e due spettacoli teatrali a cura della Compagnia degli Sbuffi, che ha sviluppato un forte interesse per il teatro di figura tradizionale napoletano ma ha anche sperimentato con tecniche e linguaggi più moderni .
      Se siete appassionati di teatro o semplicemente curiosi di scoprire un genere teatrale poco conosciuto, “Sbuffi d’Autore” è sicuramente un evento da non perdere.

L’evento

La compagnia teatrale, fondata da Gabriella Sacco e Maria Carmen Raso, si è specializzata nella produzione e nella ricerca del Teatro di Figura in un percorso di ricerca e sperimentazione che è durato trentacinque anni.

Dalle celebri marionette alle pecorelle animate, la compagnia ha saputo plasmare il teatro a proprio piacimento, alternando momenti di grande comicità con attimi di grande poesia.

L’evento si articola in due spettacoli teatrali e in una mostra che espone i lavori realizzati dalla compagnia nel corso degli anni.

Si tratta di un’occasione unica per conoscere e approfondire questo particolare genere teatrale che utilizza marionette, burattini e pupazzi per raccontare storie ed emozioni.

Lo spettacolo principale, “Sbuffi d’Autore”, ha proposto una selezione dei migliori lavori prodotti dalla compagnia nel corso degli anni, tra cui “Sarno, il Pescatore”, “Il Braciere”, “Il Pazzo Lin”, “La Fata Bianca”, “Il Pulcinella di Carta” e “La Baracca”.

Oltre al repertorio tradizionale, la Compagnia degli Sbuffi ha dato vita a uno spettacolo inedito e di grande impatto emotivo.

“Azzardo Zero” è un’opera basata sulla vita di Marco, un ragazzo affetto da una rara malattia che lo costringe a passare gran parte della sua giornata su una sedia a rotelle.

Nonostante le difficoltà, Marco intraprende una lunga e tortuosa strada per diventare uno dei giocatori di poker più famosi al mondo.

La rassegna teatrale si concluderà il 19 marzo, ma siamo certi sin da ora che lascerà una forte impressione nel cuore degli spettatori perché la Compagnia degli Sbuffi saprà dimostrare, ancora una volta, di essere una delle realtà teatrali più interessanti e innovative del panorama italiano, capace di unire tradizione e innovazione in un’unica espressione artistica.

Cronaca Campania


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Conchiglioni ripieni, i cugini dei Cannelloni: un primo completo

Se cercate l'idea giusta per un primo piatto della domenica che non sia la solita Lasagna o i soliti Cannelloni o anche i Paccheri, i Conchiglioni Ripieni fanno proprio al caso vostro.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare