Agerola-Virtus Stabia 0-0, punto importante per i biancazzurri

LEGGI ANCHE

Virtus Stabia, classica partita ad occhiali ad Agerola: 0-0 il risultato finale.

Settima di Campionato categoria Promozione tra Agerola e Virtus Stabia.

Allo stadio Comunale di Agerola si è tenuta la settima di Campionato Promozione Girone D.

I padroni di casa sono sesti in classifica con dodici punti, reduci da 4 vittorie e 2 sconfitte. I biancazzurri, invece, provengono da 4 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta. Gara molto sentita da entrambe le compagini seppure con obiettivi diversi. L’Agerola deve assicurarsi qualche punto più in alto nella classifica. La Virtus Stabia vorrebbe ritornare in vetta. Alla guida dell’Agerola, Giovanni Serrapica, allenatore che proviene dall’Eccellenza e che ha dimostrato di saper esaltare molto bene i gruppi che gestisce regalando bel gioco.

La rosa di Mister Di Maio, invece, con una buona fase difensiva, un centrocampo in movimento e una fase di attacco fluida e scattante, è carica e motivata.

Formazioni ufficiali:
Agerola:
Candelora, Di Landro, Amita, Comegna, Esposito, Cestaro, Ascione, Liguori, Marino, Cioffi, Lammardo.

All. Serrapica

Virtus Stabia
Inserra, Formisano, Ruocco, Parlato, Gargiulo, Apuzzo, Savarese, Di Ruocco, Talia, Fortunato, Pagano.

All. Mister Di Maio

La gara sarà diretta dal Sig. Minieri Ciro della sezione di Ercolano . E’ coadiuvato dagli assistenti: 1 sig. Sabatino Antonio, della sezione di Frattamaggiore, 2 sig. Pier Federico Poto della sezione di Battipaglia.

Agerola- Virtus Stabia : primo tempo.

Gara dall’inizio adrenalinico per la Virtus che ha il pieno possesso palla non lasciando spazio ai padroni di casa.
Al 10’ sugli sviluppi di una punizione, il numero 8 calcia, Inserra risponde, prima occasione per l’Agerola.

13’ su assist di Di Ruocco dal centrocampo, Talia non riesce nell’inserimento: occasione sprecata per i biancazzurri.

Al minuto 14, percussione di Savarese sulla fascia destra, crossa al centro trovando Ruocco che tira ad effetto, sfera troppo lontana dalla rete.

17’ il numero 7 tenta il pallonetto sulla fascia destra, palla oltre la traversa.

19’ ancora Agerola al tiro, Inserra protegge.

21’ primo cartellino giallo del match per Fortunato.

22’ sugli sviluppi della punizione, è Parlato a deviare la palla in area di rigore.

23’ brutto fallo su Di Ruocco del numero 7, ammonito.

24’ su pregevole assist di Savarese, Formisano al tiro, palla di poco oltre la traversa, Pagano prosegue l’azione, il numero 5 dell’Agerola rischia l’autogol. Servito Talia al 28’ sfera troppo alta.

Agerola pericoloso al 30’, il numero 11 per poco non centra la porta.

Inserra devia la palla al 32’ sfumando l’azione avversaria mirata al goal.

33’ Talia serve Pagano che non aggancia.

35’ Virtus pericolosa: stabile in aria di rigore avversaria con tre calci d’angoli e tre rimesse laterali ma nulla di concreto.

39’ Inserra raccoglie la palla tra i guanti, l’Agerola spinge.

40’ Talia di destro, spreca l’ennesima occasione.

44’ ammonito Gargiulo.

Sul fischio di fine del primo tempo, gara davvero infuocata in campo. Proteste tra le squadre. Finisce 0-0 al 45’.

Agerola-Virtus Stabia: secondo tempo.

Il secondo tempo inizia un lungo fraseggio per la Virtus che cerca di trovare l’occasione per sbloccare il risultato.

10’ Talia ,vince un contrasto, salta l’avversario e crossa su Pagano con palla che finisce sul fondo da ottima posizione.

12’ su probabile fallo non fischiato dal direttore di gara, Mister Di Maio protesta ed è subito cartellino giallo per lui.

14’ ammonito Di Ruocco per ipotetico fallo. Arbitraggio discutibile per una serie di falli non fischiati contro i biancazzurri.

16’ su ulteriore assist del Capitano per Pagano, palla alta deviata.
La Virtus spinge nell’area avversaria, vuole trovare il goal della vittoria.

20’ Apuzzo prova il tiro sulla destra, sfera decisamente alta.

22’ Parlato salva l’azione aggressiva del numero 7 dell’ Agerola.

23’ sugli sviluppi di una rimessa laterale, stavolta è Inserra a parare il tiro avversario.

25’ ammonito Formisano. Match caldo.

26’ esce Pagano, entra Chirullo.

30’ ancora Virtus pericolosa con Formisano al tiro, palla di poco oltre la traversa destra.

32’ cambio per i padroni di casa, entra il 10 esce il 20.

37’ ammonito Fortunato, e per doppia ammonizione espulso.

39’ duplice cambio per i biancazzurri: esce Talia, entra Martire, esce Ruocco entra Raffone.

Pericolosi i padroni di casa sugli ultimi minuti, Inserra sventa il goal.
41’ ammonito un calciatore dell’Agerola. Nonostante la fitta nebbia, è fuoco sul rettangolo di gioco.

45’ ultimo cambio per l’Agerola.

Finisce 0-0 una partita con un ventaglio di occasioni per la Virtus che esce con un punto comunque importante per la classifica.

Espulsi: – Fortunato
Corner: 2-6.


La Juve Stabia parte per il ritiro estivo 2024-2025

La Juve Stabia parte oggi ufficialmente per il ritiro estivo per la preparazione alla nuova stagione 2024-2025. Il ritiro delle Vespe come già comunicato in precedenza si terrà in...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare