Agerola – Virtus Stabia: Il match di sabato sarà a porte chiuse

Gli stabiesi continuano la preparazione per la prossima partita che li vedrà opposti all'Agerola in trasferta e senza pubblico

LEGGI ANCHE

Agerola – Virtus Stabia: continuano gli allenamenti per gli uomini di Mister Di Maio per scalare la vetta della classifica nel campionato di Promozione.

Agitazione e determinazione in casa Virtus per questa settimana del Campionato di Promozione Girone G.

Sabato in campo si affronteranno l’ Agerola e la Virtus Stabia.

Il match si disputerà allo Stadio Comunale di Agerola alle ore 15:00.

I padroni di casa sono sesti in classifica con dodici punti, reduci da 4 vittorie e 2 sconfitte. I biancazzurri, invece, provengono da 4 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta.

Gara molto sentita tanto che sarà disputata a porte chiuse.

Alla guida dell’Agerola, Giovanni Serrapica, allenatore che proviene dall’Eccellenza e che ha dimostrato di saper esaltare molto bene i gruppi che gestisce regalando bel gioco.

La rosa di Mister Di Maio, invece, composta da uomini prima, e calciatori poi, come più volte ribadito dalla società, è carica e motivata.

Di certo il match di sabato mette brividi lungo la spina dorsale, ma sudore, sacrificio ed impegno non mancano per quel mix di atleti che anche stasera si allenavano nonostante il freddo pungente.

La situazione infortunati e recuperati nella Virtus Stabia in vista della gara con l’Agerola

Presso lo stadio comunale di Casola anche Pirone, esterno sinistro di attacco, era in campo anche se per un “differenziato”, avendo avuto problemi fisici che non gli hanno permesso finora neanche una presenza in Campionato.
Cirillo e Martire sono sulla strada del recupero, mentre Circiello, non avendo fatto il ritiro, sta lavorando sodo per aggregarsi agli allenamenti del gruppo squadra.

Il primo portiere Inserra è tornato disponibile già dalla scorsa gara con l’Atletico Faiano,  e sarà un garanzia per la prossima gara, a lui sarà dato il compito di trattenere la sfera tra i guanti ad ogni tentativo di rete dell’Agerola.

Alle sue spalle in panchina Birrese, secondo portiere, si allena per farsi trovare pronto qualora ce ne fosse bisogno.

Il racconto dell’allenamento e i dati statistici

La Virtus Stabia ha svolto riscaldamento tecnico tattico e a seguire lavoro sulla rapidità. In chiusura dell’allenamento Mister Di Mario ha voluto tutti in campo per una partita.

Mister Di Maio, regista dei suoi uomini, studia soluzioni diverse per sopperire alle numerose assenze.

Una Virtus che vuole emergere con 18 goal segnati, 7 di Chirullo capocannoniere, 6 di Pagano e 5 di Talia, media goal di 3 a partita, con 6 goal subiti, può e deve ancora dire tanto in questa stagione calcistica.

Le speranze

I calciatori lo devono a se stessi, alla loro determinazione. Il Capitano, Giuseppe Savarese classe ‘82, suona la carica come sempre e in ogni allenamento e partita continua a macinare chilometri. La società, bene organizzata, crede nelle proprie scelte e negli uomini che ha portato alla corte di Mister Di Maio.

Noi possiamo solo dire: Forza ragazzi, lasciate che “il calcio non sia solo uno sport, non sia solo un gioco e non sia solo uno spettacolo ma sia anche un’emozione che duri a lungo!”

Virtus Stabia, Apuzzo: contro l’Atletico Pagani un dominio totale

Giuliano Apuzzo, centrocampista della Virtus Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva ai nostri microfoni al termine del match
Pubblicita

Ti potrebbe interessare