23.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Giugno 25, 2022

25 maggio: Giornata mondiale bambini scomparsi – VIDEO

Da leggere

Redazionehttps://vivicentro.it
Siamo la redazione. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Il 25 maggio 2022 si celebra la Giornata mondiale bambini scomparsi, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sul fenomeno che colpisce il mondo dell’infanzia, anche a livello internazionale.

Il 25 maggio di ogni anno ricorre la Giornata internazionale dei bambini scomparsi. Considerato il periodo attuale in cui molti minori rifugiati stanno arrivando in Italia a causa del conflitto in corso in Ucraina, il Dipartimento per le politiche della famiglia – Presidenza del Consiglio dei ministri – d’intesa con l’Ufficio del Commissario di Governo per le persone scomparse e con il supporto tecnico dell’Istituto degli Innocenti di Firenze, ha deciso di promuovere una campagna di sensibilizzazione con la finalità principale di prevenire il fenomeno dei bambini scomparsi, elaborando risposte istituzionali per contrastarlo.

Obiettivi della “Giornata mondiale bambini scomparsi”

L’obiettivo principale della campagna è quello di comunicare ai cittadini italiani l’esistenza del fenomeno e l’attenzione delle istituzioni competenti nella sua prevenzione e contrasto.
La campagna intende, inoltre, informare i cittadini su come agire (e attraverso quali strumenti) in caso di scomparsa e favorire la più ampia conoscenza dei numeri di emergenza dedicati al fenomeno.

Il target primario è costituito dai genitori, dalle famiglie, dagli adolescenti e bambini. Il target secondario invece comprende insegnanti, educatori, amministratori locali e opinione pubblica.

Contenuto dei messaggi dei video inseriti

Polizia di Stato “Giornata mondiale bambini scomparsi”, campagna 2022

La campagna illustra, attraverso uno spot animato di 30’, il senso di vuoto che si crea nel tessuto familiare e sociale quando un minore scompare.

L’attenzione degli spettatori viene, inoltre, richiamata sulle modalità di azione con cui intervenire in caso di scomparsa. In particolare, nello spot si sottolinea l’importanza della tempestività nella comunicazione della scomparsa alle autorità competenti e i numeri di emergenza da contattare, sia italiani (112 – numeri unico di emergenza e 114 – emergenza infanzia) sia europei (116 000 – numero unico europeo per minori scomparsi).

Il claim dello spot è: “Aiutaci a ritrovarli”, nell’ottica di evidenziare quanto sia fondamentale l’aiuto di tutta la cittadinanza nel ritrovamento di un bambino scomparso.

La campagna è diffusa sulle reti tv RAI, sui profili social del Dipartimento per le politiche della famiglia e sui siti web delle amministrazioni coinvolte.

I siti di riferimento sono famiglia.governo.it e interno.gov.it.

Telefono Azzurro: “Giornata mondiale bambini scomparsi”, eventi organizzati e campagna 2022

In occasione della Giornata Internazionale dei Bambini Scomparsi, il giorno 25 Maggio, Telefono Azzurro promuove un evento di discussione per far fronte a questa tematica tanto complessa quanto urgente.

Il tema dei bambini scomparsi in situazioni di emergenza rappresenterà il cardine di questa giornata, soprattutto alla luce della crisi che l’Ucraina sta attraversando in questi mesi.

Questo ha particolarmente aggravato le condizioni di incertezza e insicurezza in cui si trovano i bambini e gli adolescenti affetti da tale crisi.

Soprattutto in contesti di guerra, infatti, il passaggio da un confine all’altro può peggiorare, in forma ancora maggiore, la situazione di categorie più vulnerabili, come quella dei bambini, sottoponendoli a gravi conseguenze, di breve e lungo termine, quali i rischi di tratta e sfruttamento.

Per questo motivo, Telefono Azzurro ritiene essenziale discutere di questo tema, creando un’occasione di confronto dalla quale possa derivare una successiva consapevolezza intorno a tale questione.

L’evento verterà sulla discussione attiva e partecipativa, consentendo ai vari attori presenti di elaborare e condividere esperienze e best practices nel settore.

Saranno a vario titolo coinvolti esperti ed esperte del mondo istituzionale, accademico, privato e del terzo settore.

Lo scopo ultimo sarà proprio quello di favorire un confronto aperto sul tema, ma anche quello di proporre soluzioni congiunte insieme ad attori nazionali e internazionali, al fine di adottare misure sempre più adeguate per fronteggiare tali gravi e urgenti problematiche.

Giornata Internazionale Bambini Scomparsi

PROGRAMMA 25 MAGGIO 2022 (in via di definizione)

Sui Bambini Non Si Tratta. La scomparsa invisibile che fa rumore

Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva, Piazza della Minerva, 38, Roma

  1. Apertura dei lavori – indirizzo di saluto, ore 09.00
  2. Sen. Paola Binetti, Senatore segretario
  3. Introduzione ai lavori, ore 9.10 – 9.20
  4. Ernesto Caffo, Già Professore Ordinario di Neuropsichiatria Infantile presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, Membro della Commissione Pontificia per la Tutela dei Minori, Presidente Fondazione S.O.S. – il Telefono Azzurro ONLUS.

Saluti istituzionali, ore 09:20 – 10:15

  1. Moderatore: Daniele Chieffi, giornalista
  2. Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia
  3. Assuntela Messina, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Innovazione tecnologica e transizione digitale
  4. Benedetto Della Vedova, Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
  5. Sen. Licia Ronzulli, Presidente della Commissione Parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza*
  6. Sen. Anna Maria Serafini, Coordinatrice nazionale del piano per la Child Guarantee
  7. On. Paolo Lattanzio, Membro della Commissione Bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza
  8. Francesca Ferrandino, Capo Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione e Commissario delegato per il coordinamento delle misure e delle procedure finalizzate alle attività di assistenza nei confronti dei minori non accompagnati provenienti dall’Ucraina
  9. Laura Lega, Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco
  10. Antonino Bella, Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse
  11. Col. Luca Nuzzo, Arma dei Carabinieri
  12. Col. Lucio Malvestuto, Guardia di Finanza
  13. Anna Lisa Lillini, Primo Dirigente della Polizia di Stato

Sessione I – ore 10:15 – 13.00

La scomparsa di bambini e adolescenti e le conseguenze che ne derivano, soprattutto nei contesti di guerra. Focus sull’emergenza Ucraina e sui minori vittime della tratta: analisi del contesto, delle problematiche e presentazione di testimonianze.

  1. Ernesto Caffo, Presidente Fondazione S.O.S – Il Telefono Azzurro Onlus
  2. Maud de Boer Buquicchio, Presidente di Missing Children Europe ed ex Relatore Speciale delle Nazioni Unite sulla tratta di bambini e lo sfruttamento sessuale
  3. Yaroslav Melnyk, Ambasciatore d’Ucraina in Italia*
  4. Anna Maria Corazza Bildt,  Child Dignity Alliance
  5. Francesco Curcio, Italian Member of GRETA, Group of Experts on Action against Trafficking in Human Beings
  6. Anna Giustiniani, Coordination Office for the Mediterranean International Organization for Migration
  7. Massimiliano Fedriga, Presidente Conferenza delle Regioni*
  8. On. Beatrice Lorenzin, Membro della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati
  9. Antonio Decaro, Presidente Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI)*
  10. Paola Pisano, Professoressa di Innovazione, Università di Torino
  11. Giuseppe Magno, Professore di Diritto Minorile presso l’Università La Sapienza di Roma
  12. Caritas Italia*
  13. Evelina Martelli, Comunità Sant’Egidio

Sala Anfiteatro, Villa Aurelia, via Leone XIII, 459 Roma 

Sessione II – ore 15.00 – 18:00 – Il convegno si svolgerà in lingua inglese.

Il pericolo della tratta e dei bambini scomparsi ai confini; le soluzioni e proposte per azioni di contrasto congiunte e transnazionali. Il ruolo del 116 000 numero unico europeo minori scomparsi e il monitoraggio dei confini e la gestione degli arrivi a livello europeo ed italiano. Il ruolo delle aziende e delle nuove tecnologie nella ricerca e identificazione dei minori scomparsi con riferimento alle politiche migratorie. L’educazione come chiave per  prevenire e sensibilizzare sul tema della tratta.

  1. Chair: Anna Maria Corazza Bildt, Child Dignity Alliance, Emilio Puccio, Secretary-General of the Intergroup of Children’s Rights, European Parliament
  2. Ylva Johansson, EU Commissioner for DG Home Affairs (Video-message)
  3. Ernie Allen OBE, Chair of We Protect Global Alliance
  4. Maud de Boer Buquicchio, President of Missing Children Europe
  5. H.E. Marie Louise Coleiro Preca, President Eurochild
  6. Najat Maalla M’Jid, UN Special Representative on Violence against Children
  7. Guillermo Galarza, Vice-President Partnerships & Law Enforcement Trainings at ICMEC*
  8. Benyam Dawitt Mezmur, Former Chair at the UN Committee on the Rights of the Child
  9. Caterina Chinnici, Co-Chair of the Intergroup of Children’s Rights, European Parliament
  10. Aagje Ieven, Secretary General of Missing Children Europe
  11. Costas Yannopoulos, International Cooperation Coordinator at The Smile of the Child*
  12. Marina Lypovetska, Coordinator of NGO Magnolia
  13. Anna Gierczuk, Empowering Children Foundation
  14. Maia Mazurkiewicz, Co-founder Alliance4Children Ukraine

Conclusioni

Ernesto Caffo, Università di Modena e Reggio Emilia, Membro della Commissione Pontificia per la tutela dei minori, Presidente di Fondazione SOS – Il Telefono Azzurro.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook! – Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy