Quantcast

Banner Gori
Cavese Avellino
Cavese Avellino
Lega Pro

Lega Pro – La Cavese si aggiudica il derby: Avellino punito due volte

Cavese (4-3-3): Bisogno; Matino, Rocchi, Marzorati, Nunziante; Bulevardi, Favasuli (25′ st D’Ignazio), Matera; Di Roberto (12′ st Addessi), Germinale (25′ st El Ouazni), Sainz-Maza (6′ st Russotto).
A disp.: Kucich, Polito, De Rosa, Marzupio, Stranges, Spaltro, Guadagno, Goh. All.: Campilongo.

Avellino (5-4-1): Tonti; Celjak, Illanes, Morero (33′ st Zullo), Laezza, Parisi; Micovschi (33′ st Carbonelli), De Marco (19′ st Silvestri), Di Paolantonio, Rossetti (9′ st Alfageme); Charpentier.
A disp.: Abibi, Pizzella, Njie, Evangelista, Petrucci. All.: Ignoffo.
Marcatori: 7′ st Russotto (C), 48′ st Addessi (C).

Al Menti di Castellammare va in scena il derby tra Cavese ed Avellino, con i metelliani che provano ad avvicinarsi ai Lupi, distanti quattro punti in classifica.

Gara ad alto tasso di ex Juve Stabia non solo per la sede stabiese ma anche per la presenza nella Cavese di Marzorati, Di Roberto e El Ouazni e tra le fila biancoverdi di Morero e del diesse Di Somma.

Il primo tempo parte a ritmi piacevoli con le due squadre a fronteggiarsi a viso aperto. Tra gli Aquilotti sono Di Roberto e Germinale i più intraprendenti, alle loro spalle capitan Favasuli e Marzorati dirigono bene centrocampo e difesa. A rendersi più pericoloso è però l’Avellino. Al 19esimo è Micovschi da calcio piazzato che costringe Bisogno a sporcarsi i guantoni. Sul finale di primo tempo arriva l’occasione più netta per i Lupi targata ancora Micovschi: il rumeno sfugge sull’out destro e col suo diagonale sfiora il palo alla destra di Bisogno facendo tremare la tifoseria cavese.

La scossa al match la dà il neo entrato Russotto, che rileva al minuto 6 della ripresa Sainz Maza. L’esterno, dopo sessanta secondi dal suo ingresso, insacca la rete che mette in discesa il match degli Aquilotti. La rete non scuote l’Avellino, che reagisce solo con un colpo di testa del subentrato Alfageme. È la Cavese ad andare più vicina invece alla rete del raddoppio che arriva allo scoccare dei sette minuti di recupero. È il giovane Addessi che fulmina i biancoverdi scopertisi nel tentativo di trovare il pari in extremis.

Print Friendly, PDF & Email
loading...

In merito all'autore

Redazione Sportiva

Redazione Sportiva

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat