Quantcast

Banner Gori
salernitana-juve stabia live
juvestabia - news

Salernitana-Juve Stabia 2-1 (23° Akpa Akpro, 24° s.t. Forte, 37° s.t. Gondo)

Salernitana-Juve Stabia, segui la diretta testuale del match dallo stadio “Arechi” di Salerno. Vespe alla ricerca di punti preziosi nella lotta salvezza

LIVE – Salernitana-Juve Stabia 2-1 (23° Akpa Akpro, 24° s.t. Forte, 37° s.t. Gondo)

 

45° Finisce 2-1 per la Salernitana il derby dell’Arechi. Una Juve Stabia ancora una volta inguardabile che non riesce mai a sfruttare la superiorità numerica durata tutta la durata del match a causa dell’espulsione di Aya dopo soli 4 minuti. Vespe imbrigliate nel 4-4-1 ordinato da Ventura ai suoi ma soprattutto ancora due grossolani errori della difesa stabiese a decretare una vittoria più che meritata per gli uomini di Ventura. Nel primo tempo errore di Troest ed Elia che si fanno ubriacare da Akpa Akpro, nella ripresa sono Allievi e Ricci a provocare la frittata che determina il gol del 2-1 di Gondo. Classifica che si mette sempre peggio per le Vespe che da stasera sono in zona playout

44° ammonito Calò che salterà il prossimo match

40° va al tiro Elia dalla destra con la palla che termina sul fondo

37° Salernitana di nuovo in vantaggio: ancora un errore difensivo delle Vespe. Akpa Akpro si beve Ricci con troppa facilità e serve la palla a Gondo che non ha alcuna difficoltà a battere Provedel. Nell’occasione errore tra Allievi e Ricci che da via libera a Gondo

35° uscita a vuoto di Micai su cross dalla destra e Di Mariano mette la sfera alta sulla traversa mentre forse poteva mettere la palla al centro

33° entrano Addae e Izco nella Juve Stabia per Calvano e Canotto.

32° ammonito anche Calvano per fallo su Gondo

31° colpo di testa di Migliorini su azione d’angolo e parata di Provedel

27° ammonito Allievi per fallo su Akpa Akpro

24° GOOLLL DELLA JUVE STABIA: bel cross di Canotto che serve Forte al centro dell’area di rigore, si gira bene e deposita la sfera in rete per il pareggio della Juve Stabia

19° ammonito Ricci che salterà la prossima gara con la Virtus Entella

18° traversa per la Salernitana con Karo in mischia su punizione battuta dalla sinistra

16° entrano Mezavilla e Ricci per Mallamo e Vitiello. Elia passa a fare il terzino destro

11° ancora Salernitana: da Kyine per Gondo che in mezza girata mette di poco sul fondo

10° Juve Stabia in bambola, la Salernitana sfonda sulla fascia destra con Gondo che viene servito al limite, tira  e Provedel salva di piede

2° discesa di Elia che entra in area di rigore e viene atterrato ma l’arbitro da incredibilmente fallo dal limite dell’area di rigore. Nell’occasione ammonito Akpa Akpro.

SECONDO TEMPO

48° Vitiello sbaglia incredibilmente un passaggio sulla metà campo, parte il contropiede che Troest sventa in angolo. Il primo tempo termina col vantaggio della Salernitana con la Juve Stabia incapace ancora una volta di far valere la superiorità numerica. Appena restata in dieci uomini la Salernitana si è disposta in campo con due linee di difesa e centrocampo molto strette tra loro al fine di creare densità in mezzo al campo e chiudere tutte le linee di passaggio. Se a questo aggiungiamo che alla prima azione degli avversari arriva il solito errore difensivo dei difensori della Juve Stabia, allora il quadro è ben delineato con la Juve Stabia che va al riposo meritatamente in svantaggio.

46° discesa libera di Elia che supera Akpa Akpro e va al tiro pericolosamente e Micai para non senza difficoltà

42° ammonito Mallamo per fallo su un avversario

39° bella incursione in area di rigore di Canotto che va al tiro ma Micai mette in angolo

36° va al tiro anche Di Mariano ma palla altissima sulla traversa

34° Forte si libera molto bene al limite dell’area di rigore e va al tiro ma palla sul fondo

23° Salernitana in vantaggio. Akpa Akpro si beve due difensori della Juve Stabia, Troest ed Elia, e porta in vantaggio i granata con un tiro angolato imparabile per Provedel

20° liscio di Allievi, ne approfitta Gondo che va al tiro e la mette alta sulla traversa

17° ammoniti Gondo e Di Mariano per reciproche scorrettezze

16° incursione di Canotto che sulla fascia destra che vince un rimpallo, mette al centro ma non trova attaccanti delle Vespe

12° cambio per Ventura: esce Jallow ed entra Karo. Cambio resosi necessario dopo il rosso mostrato ad Aya. Nell’uscire Jallow si becca anche lui il cartellino rosso per proteste nei confronti del direttore di gara.

7° esce Cissè per noie muscolari ed entra Di Mariano

5° su lancio di Calò, fallo da ultimo uomo di Aya su Canotto. Aya viene espulso e Salernitana che resta subito in dieci uomini.

PRIMO TEMPO 

Allo stadio “Arechi” di Salerno va in scena alle ore 21 un derby importantissimo per entrambe le squadre. Per la Salernitana la vittoria significherebbe consolidare la sua posizione nella griglia playoff insidiata, all’ottavo e ultimo posto disponibile della griglia, dal Pisa a -1 e dall’Empoli a -2. Ieri Ventura ha apertamente parlato in conferenza stampa di “vittoria dall’importanza prioritaria” per i granata che devono rinunciare a Lombardi, squalificato per due giornate, e all’indisponibile Mantovani.

Anche la Juve Stabia che scende in campo all’Arechi è una squadra affamata di punti. Le tre sconfitte post lockdown con Pescara, Livorno e Benevento ne hanno rovinato la classifica e messo in serio dubbio la permanenza in cadetteria. Ora le Vespe sono a +2 sulla zona playout e, in caso di risultato positivo a Salerno, potrebbero beneficiare di una serie di scontri diretti come Cosenza-Ascoli, Trapani-Livorno e Cremonese-Pescara che sono previsti in giornata.

Nella Juve Stabia tornano dalla squalifica Ricci e Cissè, qualche dubbio per Di Mariano uscito malconcio dall’ultima gara persa a Benevento. Vespe in ritiro da mercoledì all’Holiday Inn di Cava de Tirreni con il presidente Langella che ha avuto un colloquio diretto con la squadra per comprendere le problematiche che hanno caratterizzato le ultime sconfitte.

La gara sarà diretta dal sig. Fourneau di Roma (quarto uomo mercoledì in Spal-Milan) che sarà coadiuvato dai guardalinee Fiore e Pagliardini. Il quarto uomo sarà il sig. Illuzzi.

FORMAZIONI UFFICIALI 

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Aya, Migliorini, Jaroszynski (Heurtaux dal 24° s.t.); Kiyne (Maistro dal 24° s.t.), Akpa Akpro, Di Tacchio, Dziczek, Curcio (Lopez dal 42° s.t.); Gondo (Djuric dal 42° s.t.), Jallow (Karo dal 12°)

Allenatore: sig. Giampiero Ventura

JUVE STABIA (4-2-3-1): Provedel; Vitiello (Mezavilla dal 16° s.t.), Troest, Allievi, Elia; Calò, Calvano (Addae dal 33° s.t.); Canotto (Izco dal 33° s.t.), Mallamo (Ricci dal 16° s.t.), Cissè (Di Mariano dal 7°); Forte

Allenatore: sig. Fabio Caserta

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più