Quantcast

juvestabia - news

Imbimbo: “Abbiamo tante difficoltà ma vogliamo fare bene al Menti”

Castellammare di Stabia– In vista della gara di domani tra Juve Stabia e Matera, ha parlato il tecnico dei lucani Eduardo Imbimbo. Ecco le sue parole riportate dai colleghi di TuttoMatera:

Sulla scelta di non convocare alcune pedine? “È stata una mia decisione in base ad una serie di valutazioni. Niente di così eclatante, alcuni giocatori sono infortunati altri sono stati esclusi per scelta tecnica. Non dobbiamo cercare nessun alibi per questa scelta. Sono uno che va avanti e che non vuole assolutamente mollare”

Settimana difficile per i lucani? “È cominciata in un certo modo. Io, volutamente faccio di tutto per estraniarmi da determinate situazioni per questo non ho ascoltato nemmeno la conferenza stampa di Lamberti di ieri. Si fa di tutto per poter pensare solamente al campo e naturalmente cerco di trasmettere tutto questi ai ragazzi. Poi, ognuno sviluppa le cose in maniera diversa. Mi auguro solamente che la squadra tenga duro e capisca effettivamente che ne vale la loro professione. Sarebbe un peccato perdere quanto di buono fatto finora. Per rendere al meglio, nel calcio come nella vita c’è bisogno di avere la testa libera. Ho notato qualche situazione che non mi è piaciuta e ho preferito mettere da parte queste cose per non buttare via tutti i sacrifici fatti. Lamberti? Ci siamo sentiti più volte in questi giorni. Ho fiducia in lui e mi ha rassicurato che farà di tutto per sistemare le cose. Ci siamo parlati per come sviluppare le cose. Sappiamo che il tempo stringe e dovremo essere organizzati per sapere cosa fare quanto prima”.

Juve Stabia? “La Juve Stabia è la più inquadrata per questo campionato. Ben allenata con i risultati che le stanno dando ragione. Hanno tutti giocatori importanti per questo campionato. Comunque, affronteremo le vespe come abbiamo fatto in tutte le partite finora. Questa settimana è cominciata in maniera particolare ma mi auguro che possa terminare in un altro modo. Le prove contro le big? Abbiamo sempre retto l’urto contro squadre più quotate e costruite per vincere questo campionato. Abbiamo steccato con squadre meno forti sulla carta rispetto alle altre che abbiamo incontrato. Ce la giochiamo a viso aperto e mi auguro di fare un’ottima partita perché i ragazzi se lo meritano”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania