cristina cavallo
juvestabia - il pungiglione

Verso Francavilla – Juve Stabia. Cristina Cavallo (Canale 85): L’addio di Saraniti ha condizionato il rendimento dei pugliesi, che non vivono un periodo facile…

Nel corso dell’ultima puntata de “Il Pungiglione Stabiese” è intervenuta la collega di Canale 85, Cristina Cavallo, la quale ci ha presentato la Virtus Francavilla, prossimo avversario della Juve Stabia.

Queste le parole di Cristina Cavallo:

La Virtus Francavilla potrebbe ritrovare il proprio stadio nella prossima stagione. Non poter contare sull’impianto “di casa”, dovendo emigrare a Brindisi, sta inevitabilmente condizionando il rendimento dei pugliesi, ma è notizia di pochi giorni fa che i lavori allo stadio potrebbero iniziare nelle prossime settimane.

Per quanto riguarda gli aspetti di campo, va detto che la partenza di Saraniti, il bomber volato a Lecce, ha inevitabilmente indebolito la compagine pugliese, mostrando come la stessa fosse in effetti “Saranitidipendente”. La Virtus ha cambiato tanto nell’ultima sessione di mercato, al netto dell’addio della propria punta, soprattutto nel reparto offensivo, con la partenza e l’arrivo di tanti elementi. D’Agostino ha chiesto tempo per poter trovare l’amalgama tra i tanti nuovi arrivi; tra tutti sottolineo quello di Partipilo, arrivato dal Bisceglie, voluto fortemente dallo stesso tecnico, ma anche quello di Anastasi, che è stato fermo diverso tempo e che deve ritrovare la giusta condizione.

I numeri ci dicono che la Virtus Francavilla non vince da dieci turni; non perde ma non vince neppure. L’obiettivo è superare questo empasse e ritrovare la vittoria. Francavilla è una piazza tranquilla, che trasmette serenità alla propria squadra, ma cominciano ad esserci mugugni ed insofferenza visto questo periodo altalenate. Non credo che ci possano essere dubbi sulla permanenza di D’Agostino fino al termine della stagione, anche perché alla squadra mancano circa cinque punti per la conquista della salvezza matematica.

L’importante è iniziare a macinare punti e gioco. Sarà difficile contro la Juve Stabia, squadra tra le più in forma del campionato, dotata di ottimi elementi ed in grado di mettere in campo un gioco propositivo e di qualità.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania