Quantcast

Banner Gori
fermato l'amante
Sud - cronaca

Napoli, blitz dei carabinieri nel cuore della città: sequestri e denunce

I carabinieri hanno eseguito una serie di multe, sequestri e denunce nel cuore di Napoli

Servizio straordinario di controllo del territorio dei carabinieri della compagnia Stella e della compagnia Centro insieme con i militari del reggimento Campania, del nucleo cinofili di Sarno e del nucleo elicotteristi di Pontecagnano: al setaccio le aree mercatali dei quartieri Montesanto, Pendino e Mercato.

182 le persone complessivamente identificate, 65 delle quali con precedenti di polizia. I veicoli controllati, invece, sono 63: 51 le contravvenzioni al codice della strada, sette per guida senza assicurazione e cinque per mancanza di casco.

Nel mercato di Porta Nolana i carabinieri della stazione di Borgoloreto hanno denunciato un 36enne di Barra perché vendeva cd e dvd contraffatti. Esposti al pubblico su una bancarella alimentata da corrente elettrica prelevata abusivamente dalla rete, i dischi sono stati tutti sequestrati.

Due le persone denunciate – un 72enne del quartiere San Lorenzo e un 51enne di Brolo – perché trovate in possesso di un vaglia postale clonato del valore di 4500 euro e di un assegno contraffatto di 500 euro. Durante il servizio, sono stati sequestrati circa 800 articoli contraffatti, abbandonati in strada dai venditori ambulanti fuggiti alla vista dei carabinieri: tute ginniche, giubbini, scarpe, pantaloni e borse di marche varie.
I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Stella  hanno denunciato per contrabbando di sigarette un 47enne già noto alle forze dell’ordine del quartiere napoletano San Ferdinando. L’uomo percorreva via Marina a bordo di un’autovettura: nel suo cofano – hanno scoperto i militari – nascondeva 150 stecche di sigarette per un peso complessivo di 30 Kg circa. Altri 90 chili di “bionde”, suddivise in 450 stecche, sono stati rinvenuti e sequestrati in un box che il 47enne utilizzava nel quartiere Pianura.

Cinque i parcheggiatori abusivi denunciati dai carabinieri della compagnia Centro: tutti lavoravano tra le strade che circondano le centralissime piazza Matteotti, via Diaz e via Depretis. Controllate una friggitoria ed una macelleria nell’area mercatale della Pignasecca. Salate le sanzioni applicate per carenze igienico-sanitarie e per lavoro in nero. Non mancano i furti di energia elettrica: tre le persone denunciate per aver manomesso i contatori delle loro abitazioni e limitato la rilevazione dei consumi energetici.  Otto infine, gli assuntori di droga segnalati alla prefettura.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat