Quantcast

Banner Gori
Aggiornamento Covid-19 a Castellammare di Stabia Emergenza Covid-19: alla raccolta fondi contribuisce anche Sindaco
Cronaca Campania Economia Campania

Torre Annunziata, emergenza covid: quinta vittima in città

Torre Annunziata, quinta vittima da coronavirus in città e in più ancora tre cittadini positivi

Torre Annunziata, emergenza covid: quinta vittima in città

Torre Annunziata, quinta vittima in città. L’annuncio è stato fatto sulla pagina ufficiale del Comune oplontino. Ecco quanto si legge:

Si registra la quinta vittima a Torre Annunziata dall’inizio dell’emergenza Coronavirus. Si tratta di un uomo di 77 anni (l’unico ad essere ancora ospedalizzato), già con patologie pregresse, ricoverato presso il Covid-Hospital di Maddaloni.

Ad oggi, il bilancio complessivo è di 14 cittadini contagiati, 6 guariti e 5 deceduti. Tre, invece, le persone ancora positive, tutte sottoposte alla quarantena domiciliare. Sono 376 i tamponi effettuati sull’intero territorio. 78 i soggetti in isolamento domiciliare e 39 i cittadini rientrati da fuori Regione.

“Siamo costretti a contare la quinta vittima dall’inizio dell’emergenza sanitaria – afferma il Sindaco Vincenzo Ascione -. Alla famiglia del nostro concittadino deceduto, in questo momento di dolore, va la vicinanza e l’affetto dell’Amministrazione Comunale.

Voglio rammentare a tutti i torresi che l’emergenza non è finita. In questa fase di parziale riapertura, sarebbe da folli lasciarsi andare a comportamenti irresponsabili. Rischieremo di vanificare gli enormi sforzi e sacrifici fatti fino ad ora, e calpesteremo la memoria di coloro che hanno perso la vita a causa del Coronavirus. Rinnovo nuovamente l’appello a rispettare in maniera scrupolosa le misure adottate da Governo e Regione: l’uso della mascherina è obbligatorio, così come il divieto assoluto di creare assembramenti. Il ritorno alla normalità – conclude – non è così lontano, ma è fondamentale che tutti noi ci impegniamo affinché non vengano commessi passi falsi, con il rischio concreto di doverci nuovamente “blindare” in casa e creare ulteriori danni ad un sistema economico già ben oltre il collasso”.

Siamo in fase 2, ma questo non significa che il virus è stato debellato, cerchiamo noi tutti di continuare a mantenere comportamenti corretti, così da poter evitare, ma nel caso anche contenere, i contagi.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più