Quantcast
Banner Gori
Fratielle e Surelle “social”: on-line la penultima stella Castellammare fratiell a siconda stella d''a Maronna a mmaculata castellammare stella
Cronaca Campania

Castellammare, online l’appuntamento con ‘a quinta stella d’a Maronna

Castellammare, online l’appuntamento con ‘a quinta stella d’a Maronna: l’iniziativa, appoggiata dal Comune, proseguirà fino all’8 dicembre

Castellammare di Stabia la tradizione di Fratiell e Surell non si ferma: anche se in veste più inusuale del solito a causa delle restrizioni anti-Covid, continua il racconto delle stelle dedicate alla Madonna. Questa mattina il quinto appuntamento, intonato “online” e condiviso sulle pagine social della città.

L’iniziativa, che ha ricevuto l’appoggio del Comune, proseguirà fino all’8 dicembre, giorno della festa dell’Immacolata. Di seguito il video de ‘a quinta stella d’a Maronna:

CLICCA QUI PER IL VIDEO

La tradizione solitamente coinvolge tutti i quartieri della città di Castellammare che ogni anno preparano con sacrificio e devozione la loro novena per invocare e rendere omaggio alla Madonna Immacolata invitando con un canto lento e modulato i fedeli ad unirsi in processione e recitare il Rosario per dodici notti.
Quest’anno, a causa dell’emergenza Covid, non sarà possibile questo momento spirituale di aggregazione. L’idea di Gaetano e Marilena Cuomo è quella di non interrompere la tradizione, condividendo ogni mattina la propria “stella”, in un momento di unità sociale per accendere animi e speranze.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Castellammare, online la quinta stella

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più