25.7 C
Castellammare di Stabia
giovedì, Agosto 18, 2022

Saurino: “Sempre visto come l’uomo nero ma ho l’Ischia nel cuore”

L’ex bomber gialloblu, Gianluca Saurino con un post scritto sul suo profilo ufficiale da l’addio alla squadra isolana. Dopo i post di Accurso, Ciro Saurino, Vincenzo Monti e anche Rubino, è arrivato quello dell’attaccante, che per accordi economici non ha trovato l’intesa per il rinnovo con il patron D’Abundo. L’attaccante in attesa di trovare una nuova sistemazione, ove le offerte non mancano soprattutto in Puglia, Basilicata e non solo ha espresso con un messaggio il suo rammarico per la mancata promozione in serie D.

Un’addio anche polemico con l’attaccante che ha lanciato qualche frecciatina nei confronti di qualche tifoso che lo ha sempre criticato. “Sarà difficile da digerire. Sarà difficile, ma bisogna andare avanti. Il calcio ti da e ti toglie nello stesso momento-. Nessuno mi ha mai regalato niente. Tutto quello che ho fatto con la testa, con il cuore e con la passione che ho dentro di me che voi non sapete nemmeno…senza pensare a nessuno e a niente… Mi dispiace per le persone che dopo una sconfitta ci sono sempre state, quelle persone che non hanno mai detto una parola fuori luogo.

Il mio rimorso più grande e quello di non aver regalato ai miei amici, alla mia famiglia a chi meritava un SOGNO…ma quello era il mio sogno prima di tutto, quel sogno di un bambino che voleva vincere a casa sua ma ha fallito”. L’ex attaccante dichiara di aver dato il massimo. “L’unica cosa che mi tiene vivo e mi fa andare avanti è la consapevolezza di aver dato tutto me stesso, dalla A alla Z. Volevo ringraziare pubblicamente tutti quelli che mi hanno sempre seguito anche fuori dall’isola.

Io sono quel figlio dell’isola visto sempre come l’uomo nero. Ricordatevi una cosa, nella vita, così come nel lavoro, non mi sono mai fatto mettere i piedi in testa da nessuno, anche per questo non ho giocato chissà dove, ma sono fiero di me. La dignità, l’orgoglio, la forza, la testa, la mentalità, il rispetto, le palle, sono alla base di tuto”. In chiusura l’attaccante lancia una frecciatina rivolta alla società gialloblu

“Nonostante tutto, io sarò il primo tifoso vostro anche da lontano perchè se un amore che vive dentro non puoi odiarlo, non puoi abbandonarla, Ischia è Ischia senza offendere nessuno. Ma realtà come queste meritano altri palcoscenici. Grazie di tutto. Sempre forza Ischia”.

Vivi Radio

Ultime Notizie

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Da leggere

Cambia Impostazioni della Privacy