Angela Merkel
Politica

Rottura all’interno del governo tedesco, Seehofer contro Angela Merkel

Seehofer contro Angela Merkel, non si raggiunge un accordo sulla questione immigrati

Notizia Ansa: Notizia data dal Dpa, il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer vuole condizionare il suo futuro politico ad una svolta nella Cdu nella lite sui migranti.

Il minostro ha depositato le sue dimissioni, ma sono state rifiutate dal capogruppo del partito nel Bundestag, Alexander Dobrindt.

Angela Merkel non cambia idea sulla questione migranti, e Horst Seehofer ha visto comu unica soluzione di depositare le dimissioni.

Intanto,  il partito cristiano-democratici  sostengono la linea europea di Angela Merkel, infatti anche per loro rifiutare i migranti sarebbe una strada sbagliata su cui inoltrarsi.

La crisi di governo era iniziata nel primo pomeriggio di ieri, quando Seehofer ha fatto sapere di ritenere insufficienti gli esiti del vertice Ue sulle politiche per l’asilo. Il ministro sostiene la linea dura di respingimenti immediati dei migranti.

La questione migranti però è un evento che influenza e inonda tutti i Paesi europei la cancelliera ha infatti ammesso:

“è chiaro che l’Ue è lenta, il problema non è certamente risolto c’è ancora molto lavoro, ma io voglio che l’Europa sia tenuta insieme. La questione dei migranti può dividere l’Europa. Sono disposta a combattere perché non accada. 

Io vorrei che l’Unione continuasse a lavorare insieme, è una storia di successo per la Germania, insieme siamo molto forti. Per me però è anche importante che non vi siano misure unilaterali, non concordate e sulle spalle di terzi”.

Subito dopo la divulgazione delle anticipazioni dell’intervista, il ministro Seehofer ha fatto sapere le sue idee che non collimavano con quelle della Merkel.

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania