Mercato Moto GP: ecco i primi rumor sul 2024

I weekend di gara vanno in pausa a luglio ed inizia il mercato dei piloti Moto GP che pare essere entrato già nel vivo.

LEGGI ANCHE

A luglio la Moto GP va in pausa con le corse ma inizia così il mercato per la prossima stagione di gare.

Mercato Moto GP: ecco i primi rumor sul 2024

Iniziamo dal mercato interno dal quale parte il primo domino.

Ducati

In Ducati ufficiale, Bagnaia e Bastianini sono già confermati e blindati per la prossima stagione.

La Ducati del Team Prima Pramac, dove sono le altre due moto 2024, vede in sella un blindato Martin che è intoccabile e Zarco che però potrebbe lasciare il posto a discapito di Bezzecchi, che come già detto da Paolo Ciabatti, merita una moto ufficiale.

Nel team Mooney VR46, è confermato Marini; ma in caso d’addio di Bezzecchi per una moto ufficiale, il primo candidato per un posto al fianco di Marini e Franco Morbidelli, pilota dell’academy, che nelle scorse gare ha dichiarato che il suo futuro non sarà per forza legato a Yamaha.

Il team Gresini invece conferma Alex Marquez ma c’è ancora in forte dubbio Fabio Di Giannantonio, al quale è stato dato un periodo di tempo per decidere se estendere o meno il contratto. Per sostituirlo, in pole c’è Tony Arbolino; proposto da Carlo Pernat che in precedenza aveva già portato Bastianini al team. In caso che il posto di Bezzecchi non si liberi, c’è anche Morbidelli tra i papabili ad una sella.

Fonte: Twitter Ducati Corse

Yamaha

La Yamaha continuerà ad avere solamente il team ufficiale, dove la sella blindata; almeno per il 2024; sarà quella di Fabio Quartararo.

In dubbio quella di Franco Morbidelli che invece, come già dichiarato negli scorsi GP, ha dichiarato che il suo futuro non sarà legato per forza a Yamaha e che potrebbe avere diversi scenari disponibili, elencati in precedenza.

In caso di partenza di Franco, Yamaha pare aver contattato Rins per una sella al fianco di Quartararo.

Fonte: Social yamahamotogp

Honda

In Honda ufficiale potrebbero perdere la loro punta di diamante degli ultimi anni, Marc Marquez infatti pare che si sarebbe proposto a KTM e Mir dovrebbe rimanere.

Nel team LCR, invece, Rins pare promesso a Yamaha in caso di partenza di Morbidelli e per sostituirlo potrebbe arrivare Zarco, in dubbio c’è anche Nakagami che però ancora non avrebbe un sostituto.

Alex Rins Moto GP
Fonte: Social Alex Rins

KTM

In Red Bull KTM Factory sono confermati sia Binder che Miller per la prossima stagione.

Nel team Gas Gas KTM non ci sono conferme, sia Pol Espargaro e sia Augusto Fernandez devono ancora meritarsi la riconferma, con un Pedro Acosta che scalpita dalla Moto 2.

A KTM si è proposto anche Marc Marquez che però avrebbe bisogno di una sella ufficiale.

L’operazione Marquez pare complicata, ma intanto pare che KTM abbia fatto una richiesta alla Dorna di aprire un terzo team, che andrebbe a sostituire Suzuki che ha abbandonato lo scorso anno, gestito dal team Ajo che così gestirebbe un team in Moto 3, Moto 2 e Moto GP.

Moto Gp Jack Miller
Moto Gp Jack Miller

Aprilia

In casa Aprilia non ci sarà nessun movimento per quanto riguarda il 2024.

Nel team factory sono confermati sia A. Espargaro e sia Vinales sono confermati.

Nel team satellite, WhitU RNF, confermati sia Oliveira che Raul Fernandez.

Vinales, Moto GP
Fonte: Social Moto GP

Seguiranno aggiornamenti sul mercato nelle prossime settimane, con l’attesa anche delle indicazioni della Dorna a KTM. Inostre staremo anche a vedere chi sarà il primo a far partire il domino.

 

 

 

 

Juve Stabia, doppietta di un grande Aprea nella Primavera 3

Juve Stabia, weekend di grandi risultati per il settore giovanile: vince di goleada la Primavera con un grande Aprea autore di 2 gol
Pubblicita

Ti potrebbe interessare