28.3 C
Castellammare di Stabia

GP Austria, sempre e solo Verstappen! Ma Leclerc è secondo

LEGGI ANCHE

Il report del GP d’Austria vinto ancora una volta da Verstappen. Dietro di lui Leclerc e il compagno di squadra Perez

GP Austria, sempre e solo Verstappen! Ma Leclerc è secondo

È stata una gara molto divertente, nonostante il dominatore continua a fare un campionato a parte. Max Verstappen vince a Spielberg davanti alla Ferrari di Charles Leclerc e a Sergio Perez.

Ferrari, è arrivata la risposta

Se in Austria si volevano risposte, diciamo che la Ferrari le ha ottenute. La scuderia di Maranello, senza considerare ovviamente le Red Bull, si è confermata la seconda forza in pista. Sul passo gara, e anche nelle qualifiche, la SF-23 ha saputo rispondere molto bene alle caratteristiche della pista. Leclerc sale sul podio, mentre Sainz porta a casa il suo miglior weekend della stagione, nonostante il mancato podio. La sfida con Perez è stata eccezionale, ma i giri alla fine erano ancora troppi e la differenza di vettura si è notata eccome. Ora occhio a Silverstone settimana prossima: ogni gara sarà infatti un test per Ferrari per capire da dove ripartire in vista del 2024.

FONTE FOTO: Scuderia Ferrari Twitter

Che grande McLaren!

Buonissima la prestazione di Lando Norris. McLaren conferma la sua eccezionale prestazione della qualifica, con il pilota inglese che – grazie agli aggiornamenti portati – ritorna nelle posizioni che merita. È giunta l’ora che tali novità vengano portate anche sulla vettura di Piastri che conclude all’ultimo posto in classifica. Sesto invece Fernando Alonso: non un weekend brillante per lui, considerando che non è riuscito a sfruttare la chance di partire con la gomma bianca. Riesce invece a strappare un punto il suo compagno di squadra Stroll decimo.

Mercedes, non ci siamo

In casa Mercedes pesa invece la penalità inflitta a Lewis Hamilton che, superando per cinque volte i track limits, ha ricevuto 5 secondi da dover scontare ai box durante il pit stop. L’inglese, partito in quinta piazza, chiude in settima posizione, davanti al compagno di squadra Russell ottavo. Un fine settimana un bel po’ anomale per l’inglese, volendo così come la Mercedes che durante la gara della domenica è venuta particolarmente a mancare. Nono tempo invece per Gasly, unica Alpine in zona punti considerando il dodicesimo posto di Ocon, che non guadagna nessuna posizione rispetto a quella di partenza.

GP Austria da dimenticare

Ancora fuori dalla zona punti le due Alfa Romeo con Zhou quattordicesimo e Bottas sedicesimo. In mezzo, l’AlphaTauri di De Vries quindicesima, con compagno Tsunoda diciottesimo a seguito dei dieci secondi di penalità. Chiude la classifica la Haas di Kevin Magnussen.

Ora l’Inghilterra

Si chiude così un Gran Premio molto divertente. La Formula 1 torna in pista già settimana prossima con il Gran Premio di Silverstone!

ACCADDE OGGI 12 Luglio: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 12 Luglio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #12Luglio
Pubblicita

Ti potrebbe interessare