Formula Uno, GP Abu Dhabi 2023: le pagelle di Carlo Ametrano

Formula Uno, le classiche pagelle di Carlo Ametrano intervenuto in esclusiva al termine del GP d’Abu Dhabi vinto da Max Verstappen.

LEGGI ANCHE

Cala la sera sul tracciato di Yas Marina per l’ultimo appuntamento dell’anno. Gli ultimi 58 giri della stagione che, anche in questa circostanza, vedono salire sul podio l’uomo che l’ha dominata dall’inizio alla fine: Max Verstappen. L’olandese chiude davanti a tutto davanti a Charles Leclerc e George Russell. Con il terzo posto del pilota inglese, che ha avuto la meglio sui due piloti della McLaren, permettono alla Mercedes di concludere la stagione al secondo posto nella classifica costruttori, davanti alla Ferrari. Oggi abbiamo ascoltato per la nostra rubrica “Un voto per la Formula Uno” lo scrittore stabiese Carlo Ametrano, autore del libro “Ayrton… per sempre nel cuore” e grande appassionato di Formula Uno. Con lo scrittore è stato fatto il punto sul Gran Premio svolto ieri a Yas Marina.

Pubblichiamo l’estratto dell’intervista telefonica

Ciao Carlo, prima di iniziare con il pagellone ti chiediamo una considerazione sulla gara.

“Quest’anno è stato davvero temendo, sportivamente parlando. Ha praticamente vinto tutte le gare e ha fatto circa 1000 giri in testa. Gli ultimi due anni sono stati proprio Formula Red Bull”.

Primo posto per la Red Bull di Max Verstappen. Voto?

“Quest’anno è stato micidiale: ha vinto da tutte le parti. Sempre più Formula-Verstappen. Credo dominerà perlomeno per altri due anni, fino al 2026. Voto 10 e lode”.

Seconda piazza per un Leclerc! Voto?

È arrivato nella stessa posizione nella quale è partito. Voleva a tutti i costi una seconda posizione ma non è andato oltre. Deve svegliarsi e capire che corre in Ferrari. Voto 7”.

Terzo posto per la George Russell, ottima prova. Che ne pensi?

“È stato decisivo per il secondo posto nei costruttori. Voto 10”.

Quarta piazza per Sergio Perez. Voto?

“Si è salvato in extremis. Deve fare di più, così non va bene. Ha fatto tutto Verstappen. Voto 6”.

La nuova Alpine raccontata da Carlo Ametrano

Quinto invece Lando Norris. Che ne pensi?

“Curioso di vedere dove saranno l’anno prossimo. Voto 6.5”.

Sesta piazza per Piastri. Come valuti la sua gara?

“Ha fatto una buona gara. Niente di eccezionale. Voto 6.5“.

Che mi dici della settima posizione di Fernando Alonso?

“Ha fatto un super anno. Niente da dire: solo enormi complimento e quarto posto nella classifica piloti. Voto 9”.

Segue subito dopo un incredibile Yuki Tsunoda! Voto?

È stato votato come miglior pilota della gara. Ha fatto un sorpasso finale su Hamilton davvero top. Io ho sempre parlato di lui e l’ho sempre detto. Chissà che il futuro non possa regalargli grandi gioie. Voto 10 e lode”.

Che voto dai al nono posto di Hamilton?

“Davvero male. Sono 2 anni che fatica un bel po’. Voto 4”.

Cosa mi dici invece della decima piazza di Stroll?

“Nulla di che ma comunque in top dieci. Voto 6”.

Carlo noi ti facciamo i complimenti e ti ringraziamo. La stagione 2023 di Formula 1 termina così, ancora nel segno di Verstappen. Prima di chiudere, ci vuoi aggiornare sui tuoi appuntamenti?

 “Sì. Ci diamo appuntamento giovedì sera a Odeon Tv per commentare quanto accaduto a Yas Marina. Sono davvero orgoglioso di questo, ringrazio come sempre Filippo Gherardi e Martina Renna per l’invito. Dopo il grande Senna Day, il Minardi Day e l’Orgoglio Motoristico Romano, non ho intenzione di fermarmi. Già vi dico: il Senna Day di quest’anno sarà spettacolare, ci saranno ospiti persino dal Brasile, ma non posso dire altro. Presto saprete tutto. Ci tenevo però a fare una piccola chiusura su questa stagione di Formula 1. Credo che certe regole dovranno cambiare come per esempio la Sprint che non mi piace tanto. Per lo spettacolo dovrebbero cambiare un bel po’ di cose. Staremo a vedere”.

Juve Stabia-Turris, Rileggi LIVE 1-0 (2° Adorante)

Juve Stabia-Turris, segui il live testuale del match in diretta dallo stadio "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia
Pubblicita

Ti potrebbe interessare