Note Meteo Nazionale 12 Settembre: sempre più Caldo, rischio picchi 38°C

Note Meteo Nazionale 12 Settembre: Temperature in forte aumento nei prossimi giorni per l’arrivo dell’Anticiclone Bacco con valori che potrebbero tornare a salire fino toccare picchi di 38°C.; vediamo dove  #Note #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #12Settembre

Note Meteo Nazionale 12Settembre: Temperature in forte aumento nei prossimi giorni per l’arrivo dell’Anticiclone Bacco con valori che potrebbero tornare a salire fino toccare picchi di 38°C.; vediamo dove  #Note #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #12Settembre

Leggi anche:

Note Meteo Nazionale 12 Settembre: sempre più Caldo, rischio picchi 38°C

Temperature in forte aumento nei prossimi giorni per l’arrivo Anticiclone Bacco con valori che potrebbero tornare a salire fino toccare picchi di 38°C.

Dopo alcuni giorni governati infatti da una spiccata instabilità atmosferica a carico soprattutto delle regioni del Nord, un netto miglioramento delle condizioni del tempo annuncerà un importante cambio della circolazione generale sul nostro Paese.

I venti di Maestrale che in quel di Domenica porteranno ancora una lieve flessione dei termometri specialmente al Sud, verranno subito sostituiti da masse d’aria molto calda in risalita dal Nord Africa.

Insomma, inutile girarci attorno, il grande caldo sta per tornare e su alcuni angoli d’Italia sarà davvero troppo visto il calendario. Sarà la volta appunto dell’Anticiclone Bacco.

Per trovare una ragione di questo ritorno dell’alta pressione africana, dobbiamo spostarci in piano Atlantico dove un profondo vortice ciclonico in avvicinamento alle coste del Portogallo, solleciterà un richiamo di venti caldissimi provenienti dalle roventi terre sahariane.

Risultato? Nel corso della nuova settimana gran parte del Paese sarà avvolto dall’ennesima e calda coperta di matrice africana che porterà non solo il bel tempo, ma anche tanto caldo.

Occhi puntati subito su Sardegna e area tirrenica dove l’onda d’aria calda si farà sentire in forma più evidente.

Nei giorni successivi però una vera e propria fiammata africana coinvolgerà una buona fetta d’Italia.

Il grande caldo, con picchi anche di 37/38°C, colpirà comunque ancora una volta il Sud, la Sardegna e la Sicilia, anche se i termometri saliranno di parecchio anche al Centro Nord dove le colonnine di mercurio, entro Mercoledì 14 , saliranno fino a toccare punte di 32/33°C.

Ma quanto durerà questo nuovo colpo di coda dell’estate? Se tutto verrà confermato già da Giovedì 15 la bolla calda africana inizierà a sgonfiarsi sulle regioni del Nord e a cavallo del fine settimana anche sul resto d’Italia.

Attenzione, in quanto potrebbe essere in questo frangente che si potrà parlare di una possibile e prima vera crisi della stagione estiva in quanto nei giorni successivi l’Autunno potrebbe davvero farsi assai minaccioso.

Ma di questo vi daremo maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV