24.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Agosto 14, 2022

METEO NAZIONALE. Fino a Venerdì tanti forti temporali, specie al Nord! Poi tutto sole

Da leggere

METEO NAZIONALE. Anticiclone africano Apocalisse4800 in difficoltà. Giovedì, attenzione! In arrivo forti temporali sulle Alpi, in Piemonte e in serata/nottata anche in Lombardia.
Venerdì: nuova ondata di temporali al Settentrione, in movimento da Ovest verso Est.
WEEKEND: Sabato, ultimi temporali sul FriuliVG, sole altrove. Domenica, tutto sole.

Leggi anche:

METEO NAZIONALE. Fino a Venerdì tanti forti temporali, specie al Nord! Poi tutto sole

METEO NAZIONALE. Anticiclone africano Apocalisse4800 in difficoltàMETEO NAZIONALE. Prosegue il momento di difficoltà da parte dell’anticiclone africano che in queste ultime 48 ore si è visto costretto a ritirarsi leggermente verso Sud e a lasciare spazio ad una parentesi meteo più incerta e meno calda, segnatamente sulle regioni del Nord e su alcune del Centro.

Venti più freschi sospinti da un vortice Nord Atlantico anche nelle prossime ore andranno a contrastare con il caldo preesistente dando origine così a nuovi temporali che tenderanno a farsi ancora più diffusi entro Venerdì.

Partendo però dalle prossime ore, trascorreremo una mattina decisamente stabile per gran parte del Paese fatta eccezione per alcuni angoli dell’arco alpino più occidentale dove si potrebbero già verificare alcuni disturbi.

Sarà invece nelle ore più calde quando l’instabilità atmosferica tornerà ad aumentare e con essa il rischio di temporali pronti a colpire molti angoli delle Alpi con qualche sconfinamento verso le zone prealpine e le rispettive pianure adiacenti del Nordovest e nella fattispecie tra Piemonte e Lombardia.

Sempre nelle ore più calde alcuni rovesci non si potranno escludere a priori anche sulla dorsale appenninica in particolare su quella meridionale, mentre sul resto del Paese, sole e caldo saranno ancora i protagonisti in particolare al Sud e sulle due Isole Maggiori dove le temperature continueranno a rimanere più alte rispetto al resto d’Italia.

Da segnalare infine, in serata, un passaggio temporalesco intenso sulla Lombardia (anche a Milano) e che sarà solo l’antipasto di quello che succederà Venerdì.

Venerdì 29 infatti, sarà una giornata più agitata sul fronte meteo per effetto di un nuovo impulso d’aria fresca ed instabile che colpirà ancora una volta soprattutto le regioni del Nord.

Dopo una mattinata già assai movimenta per le regioni alpine, ecco che il pomeriggio tornerà ad essere teatro di temporali e grandine che dai rilievi si sposteranno verso le zone di pianura risultando più forti e diffusi dapprima sul Piemonte e poi su tutta l’area della Val Padana, dalla Lombardia all’Emilia ed entro sera anche su tutto il comparto del Triveneto.

Fatta eccezione per qualche nota instabile sulla dorsale appenninica del Centro, sul resto del Paese non ci saranno particolari cambiamenti sul fronte meteorologico con il sole e il caldo che domineranno senza particolari ostacoli.

Ma per maggiori dettagli sul nuovo peggioramento atteso in quel di Venerdì 29, vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti.

Situazione ed evoluzione generale

cartina28-29 luglio. L’anticiclone africano Apocalisse4800 perde colpi, soprattutto al Nord.

Giovedì, un po’ instabile sulle Alpi, per il resto il sole sarà prevalente.

Venerdì, nuova ondata di temporali dal Nordovest verso il Nordest. Alcuni rovesci anche sulle Marche e in Romagna. Temperature massime in diminuzione, sensibile al Nord, debole al Centro, quasi assente al Sud.

 

Oggi, Giovedì 28 Luglio
L’anticiclone non è più forte come i giorni scorsi.
Dopo una mattinata in gran parte soleggiata (salvo più nubi e piovaschi al Nordovest), nel pomeriggio si accenderà l’instabilità sui settori alpini e sarà an cora presente al Nordovest con piogge alternate a schiarite.
Qualche nube in più anche sui rilievi lucani, anche qui con precipitazioni. Tempo soleggiato altrove.
Clima meno caldo.
Venerdì 29 Luglio
Alta pressione ancora in difficoltà al Nord dove un passaggio fortemente temporalesco partirà da Ovest per raggiungere i settori orientali in serata e nottata.
Isolate precipitazioni saranno possibili anche sui rilievi centrali.
Tempo più stabile e soleggiato sul resto d’Italia. Temperature in lieve diminuzione al Settentrione, molto calde al Centro-Sud.
Venti deboli, mari generalmente calmi.
Sabato 30 Luglio
La pressione torna ad aumentare.
Giornata con ultimi temporali su alto Veneto e Friuli Venezia Giulia e nel pomeriggio anche su Marche e Romagna.
Tempo soleggiato altrove.
Situazione ed evoluzione generale

cartina

30 luglio-2 agosto. L’anticiclone africano è pronto a ritornare più forte che mai.

Dopo un Sabato 30 caratterizzato dagli ultimi temporali sull’estremo Triveneto, da Domenica 31, ma soprattutto dai primi giorni di Agosto l’anticiclone africano tornerà gradualmente a dominare la scena sull’Italia garantendo ancora una volta giornate soleggiate e via via più calde. Temperature in aumento su tutte le regioni.

Domenica 31 Luglio
Pressione in aumento, ma soffiano venti di Maestrale.
Giornata più nuvolosa al Centro-Sud dove ci potranno essere improvvisi temporali pomeridiani sul basso Lazio.
Lunedì 1 Agosto
Regime di alta pressione.
Molte nubi sul Triveneto, anche con locali precipitazioni pomeridiane sulle Alpi, per il resto il sole sarà prevalente.
Martedì 2 Agosto
Torna l’anticiclone africano ed apre la strada a Lucifero.
Giornata ampiamente soleggiata e molto calda su tutte le regioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy